Video ricetta di paella ai frutti di mare

1 Voti | 0 Commenti

In Spagna, la paella si mangia in compagnia. È il piatto aggregatore per eccellenza della gastronomia spagnola, oltreché uno dei più tipici. In tutte le case spagnole questo è il piatto da godersi con calma nei giorni di festa, quando la famiglia si riunisce attorno alla tavola imbandita o quando si ha voglia di organizzare un pranzo speciale da condividere con gli amici.

E perché non fare nostra questa simpatica e "saporita" tradizione preparandoci a casa una paella autentica? Vi basterà scegliere un buon vino bianco e sarà subito Fiesta!

  • 40-60 min
  • 4
  • Medio
  • Primi

Ingredienti

  • 300 g

    di riso Carnaroli o Arborio

  • 1 l

    de Il Mio Brodo Star - Verdure

  • 4

    scampi

  • 4

    gamberi

  • 200 g

    di cozze

  • 200 g

    di calamaretti

  • 100 g

    di piselli

  • 1 pizzico

    di sale

  • Q.B.

    olio d'oliva

  • 1 pizzico

    di peperoncino dolce

Dai il tuo tocco personale!

Preparazione: Video ricetta di paella ai frutti di mare

In una paellera, versate un poco d’olio, saltate gli scampi e i gamberi
Step 1
Quando gli scampi e i gamberi sono pronti, li tenete da parte.
Step 2
Girate per un paio di minuti e incorporate Il Mio Brodo Star - Verdure, salate e lasciate cuocere per sette minuti a fuoco forte.
Step 3
  • Step 1

    In una paellera, versate un poco d’olio, saltate gli scampi e i gamberi. Se lo preferite, potete utilizzare altri tipi di crostacei o frutti di mare, come le mazzancolle o i gamberi, in funzione di quello che avete a portata di mano o trovate a miglior prezzo in pescheria.

  • Step 2

    Quando gli scampi e i gamberi sono pronti, li tenete da parte. Nello stesso olio, fate saltare i calamaretti. Quando anche questi sono pronti, aggiungete il riso e il peperoncino, che vi permetterà di dare un tocco di sapore e colore alla paella.

  • Step 3

    Girate per un paio di minuti e incorporate Il Mio Brodo Star - Verdure, salate e lasciate cuocere per sette minuti a fuoco forte.Trascorsi questo tempo, abbassate la fiamma, aggiungete i piselli, i gamberi, gli scampi e le cozze e lasciate cuocere per altri sette minuti. Infine, spegnete il fuoco, coprite la paellera e lasciate riposare 5 minuti prima di servire.

Noi l'abbiamo preparata con i frutti di mare ma sono numerosi gli ingredienti che si possono mettere insieme per preparare una perfetta paella alla spagnola. Cè chi la prepara sempre con i pesci e i frutti di mare, chi preferisce quella originale alla valenciana e chi non può proprio fare a meno della carne. Altri azzardano mix originali come i calamari e i funghi porcini, un piatto mare e montagna intrigante. Comunque decidiate di farla, ricordate di prepararne in abbondanza e invitare il massimo numero di gente possibile per poterla gustare in compagnia.

Consigli di preparazione: Video ricetta di paella ai frutti di mare

Trucco: il riso nella paella autentica

Se giriamo il riso, mentre sta cuocendo, i chicchi rilasciano amido, una sostanza che attua come collante. Senza dubbio, in una paella autentica il riso deve rimanere asciutto e i chicchi devono essere ben separati tra di loro. Per questo, per completare alla perfezione questo piatto, è molto importante non girare il riso mentre cuoce.

Altri contenuti che ti potrebbero interessare...

Per poter partecipare, ricordati che devi registrarti per entrare a far parte della nostra community.

Se sei registrato...

Entra
o

Non sei ancora un membro della community?

Registrati
shadow