Spaghetti alla bottarga

Spaghetti alla bottarga

1 Voti | 0 Commenti

Gli amanti dell’essenza del sapore del mare adoreranno questa ricetta: stiamo parlando degli spaghetti con la bottarga, una vera e propria prelibatezza facilissima da preparare!

Come prepariamo gli spaghetti alla bottarga

La storia della bottarga è davvero antica, pare infatti che risalga a 3000 anni prima di Cristo. Sarebbero sati i Fenici i primi a recuperare le uova di muggine e a farle seccare.

La bottarga più famosa viene da Cabras, che si trova vicino alla città fenicia di Tharros e anticamente, nel bacino del Mediterraneo, veniva utilizzata come moneta di scambio.

Uova di muggine o, più raramente, uova di tonno: è questa la composizione di questo vero e proprio caviale del Mediterraneo. Il muggine, che da adulto può pesare fino a 5 kg per una lunghezza che raggiunge gli 80 cm, viene allevato intensivamente in Sardegna, la regione di provenienza dei nostri spaghetti alla bottarga. Le uova vengono prelevate, pulite, salate, pressate e infine seccate. Arrivano così sulle nostre tavole e ci regalano il più intenso sapore dell’estate, delle coste e del sole di Sardegna.

Qualche consiglio sull’acquisto e la conservazione: acquistate la bottarga solo quando è conservata alla giusta temperatura, vale a dire fra i 4 e gli 8°C. Scegliete anche, di preferenza, una bottarga di discrete dimensioni, vale a dire di almeno 150g con uno spessore superiore al centimetro e mezzo.

  • 20-40 min
  • 4
  • Facile
  • Primi

Ingredienti

  • 300 g

    di spaghetti di farro

  • 1 dose sufficiente

    di bottarga grattugiata

  • 1 spicchio

    d'aglio

  • 1 mazzetto

    di prezzemolo fresco

  • 4 cucchiai di

    Polpabella Star Fine

  • 2 cucchiai

    di olio extravergine di oliva

  • 1 pizzico

    di sale

  • 1 pizzico

    di pepe

Dai il tuo tocco personale!

Preparazione: Spaghetti alla bottarga

In una pentola capiente, cuocete la pasta in abbondante acqua salata per i minuti indicati sulla confezione.
Step 1
Scolate la pasta e fatela saltare con il sugo; quindi, unite la bottarga, un pizzico di pepe e una spolverata di prezzemolo fresco
Step 3
  • Step 1

    In una pentola capiente, cuocete la pasta in abbondante acqua salata per i minuti indicati sulla confezione.

  • Step 2

    Nel frattempo, in una padella, rosolate l'aglio con l'olio extravergine di oliva; unite la Polpabella Star Fine e cuocete per 10 min.

  • Step 3

    Scolate la pasta e fatela saltare con il sugo; quindi, unite la bottarga, un pizzico di pepe e una spolverata di prezzemolo fresco. Servite in tavola.

Amanti della bottarga, non resterete delusi da questo primo, ancora una volta tipico regionale: fregola sarda, salsiccia, carciofi e bottargain cui sapori diversi si mescolano sapientemente.  Sempre con la bottarga, un secondo piatto originale e sfizioso è il pesce spada in crosta con crema di ricotta. Fra i primi di mare, lasciatevi tentare dal risotto con filetti di pesce persico, delizioso e veloce da preparare grazie al brodo che si prepara rapidamente con Il Mio Dado Star Delicato.

Sempre restando sul pesce, vi suggeriamo di provare un altro secondo appetitoso, magari per la domenica o per un giorno di festa: il filetto di tonno con verdure caramellate ma anche lo stufato di pesce spada vi darà grande soddisfazione.

Conoscevate già la bottarga? Se sì, come la utilizzate, solitamente?

Consigli di preparazione: Spaghetti alla bottarga

Per evitare che la bottarga perda il suo aroma, non usatela durante la cottura del condimento della pasta ma solo al termine, prima di servire.

Altri contenuti che ti potrebbero interessare...

Per poter partecipare, ricordati che devi registrarti per entrare a far parte della nostra community.

Se sei registrato...

Entra
o

Non sei ancora un membro della community?

Registrati
shadow