Ricette di scaloppine

7 Ricette

Le scaloppine sono delle fettine di carne - di vitello ma anche di maiale, pollo o tacchino - sottili e tenere. Sono perfette per preparare un secondo rapido e leggero e costituiscono una sfiziosa alternativa alla classica fetta di carne che si passa in padella all’ultimo momento, quando nel frigorifero ci resta soltanto della carne e del burro e in dispensa della farina e dell’olio.

In effetti, le scaloppine si preparano con pochi ingredienti e costituiscono una proposta da portare sulla tavola di tutti i giorni senza rinunciare al gusto, al sapore e al tocco personale. Tra gli ingredienti di base non devono mancare: la carne bovina (o le alternative come detto sopra), il burro, l’olio, il vino bianco, il brodo (per bilanciare il quantitativo dei grassi), il limone per aromatizzare, il sale.

Ricordate che è sempre meglio procurarsi un taglio di carne di qualità, dato che il segreto di un eccellente piatto di scaloppine è proprio dato dal fatto che la carne deve essere tenera e delicata e fondersi nella bocca.

Uno degli utensili principali da tirare fuori dal cassetto nel momento in cui ci si appresta a cucinare le scaloppine è il batticarne. Se, infatti, il macellaio non ha provveduto a fornirvi delle fettine di carne abbastanza sottili, dovrete usarlo per appiattirle al massimo e se le dimensioni delle fettine fossero grandi, è consigliabile tagliarle a metà.

La prima operazione da compiere per preparare le scaloppine classiche è passare le fette nella farina facendo attenzione a che la farina aderisca bene sulla superficie delle fettine e che sia distribuita in maniera uniforme. Dopodiché, l’operazione è molto facile, la carne si passa in padella con un pezzetto di burro, si aggiunge del brodo, per evitare un uso eccessivo di grassi, e si sfuma con il vino. Per finire, si può aromatizzare con del succo di limone o con la buccia grattugiata dell’agrume.

Uno dei grandi classici di questo piatto sono le scaloppine al limone, un piatto fresco particolarmente adatto in estate. Alla ricetta classica bisognerà aggiungere un maggior quantitativo di succo di limone ed eventualmente guarnire con delle fettine dell’agrume prima di portare in tavola. Queste possono anche essere preparate con anticipo e lasciate nel frigorifero anche se è più indicato fare cuocere la carne e servirla immediatamente.

Con questa base, potete preparare numerose varianti, tra le quali, le scaloppine con una pizzaiola di pomodoro e mozzarella, quelle con i capperi, le scaloppine con il petto di pollo o di tacchino.

Se volete completare il vostro piatto di scaloppine con un contorno adatto, affidatevi a piatti semplici di verdure oppure ai classici funghi, ai purè di zucca o patate, ai piselli, alle cipolle caramellate …

E ora potete passare all’azione. Con le nostre ricette potrete preparare una serie di piatti a base di scaloppine, dalle più classiche alle varianti più sfiziose, per tutta la famiglia.

Stagionale

Scaloppine ai funghi

  • 20-40
  • 4
  • Facile
  • Secondi

Regionale

Saltimbocca di pollo

  • 20-40
  • 4
  • Facile
  • Secondi

Sana e semplice

Scaloppine agli agrumi

  • 20-40
  • 4
  • Facile
  • Secondi

Regionale

Scaloppine al limone

  • 20-40
  • 4
  • Facile
  • Secondi

Sana e semplice

Scaloppine ai capperi

  • 10-20
  • 4
  • Facile
  • Secondi

Creativa

Scaloppine di tacchino agli agrumi

  • 10-20
  • 4
  • Facile
  • Secondi

Sana e semplice

Scaloppine filanti

  • 10-20
  • 4
  • Facile
  • Secondi