Come distinguere il pesce fresco in 5 mosse

Per i vostri acquisti al mercato!

Come distinguere il pesce fresco in 5 mosse

2 Voti | 0 Commenti

Quante volte passando davanti alla bancarella del pesce siete rimasti colpiti dall’aspetto invitante di acciughe, sardine, orate, calamari e gamberi?

E, contemporaneamente, vi sarà venuta in mente la domanda: “ma sarà fresco”? A meno di andare direttamente alla fonte per reperire i pesci che finiranno in padella o in pentola – ovvero all’arrivo in porto dei pescherecci -, il dubbio è lecito.

Per non dover poi a casa ritrovarsi con brutte sorprese e buttare via tutto (perché non è piacevole, né consigliabile, cucinare del pesce andato a male), vi sono alcune cose da sapere e mettere in atto al momento dell’acquisto.

Se volete essere sicuri che le sardine che state comprando per cucinarle, ad esempio, con una salsa di peperoni, arrivano direttamente dal mare, provate, innanzitutto, a verificare l’aspetto generale. Questo deve essere brillante, fresco e guizzante.

E ora eccovi i nostri cinque consigli.

Osservate l’occhio. Questo deve essere bombato, turgido e chiaro. Non deve essere incavato o opaco con la pupilla grigiastra. 

Tastate le carni. Le carni devono essere elastiche brillanti e consistenti al tatto. Toccandole con un dito devono essere ben sode. Se fossero flaccide - e quindi il pesce morto da molto tempo – si sfalderebbe e avrebbe un aspetto opaco e giallognolo.​

Fate attenzione al rigore. Può sembrare un poco macabro, ma il pesce fresco ha il corpo rigido, segno che è morto da poco tempo.

Concentratevi sulle branchie. Queste devono avere le lamelle di colore rosso vivo, devono essere ben chiuse e piuttosto umide con muco trasperente.

Mettete in moto l’olfatto. Questo è un passo imprescindibile. Il pesce fresco non puzza di acido o ammoniaca (tipico di quello guasto), ma sa di buono, di fresco e, se di mare, di salmastro.

E ora siete pronti a mettervi all’opera? Tra le altre ricette, vi suggeriamo un classico di mare: una fritturina con alici e gamberi come protagonisti con contorno di verdure.

Buon Appetito!

Per poter partecipare, ricordati che devi registrarti per entrare a far parte della nostra community.

Se sei registrato...

Entra
o

Non sei ancora un membro della community?

Registrati
shadow