Cous cous al pesto

Cous cous al pesto

2 Voti | 0 Commenti

Oggi cous cous al pesto, una ricetta che già nel nome evoca profumi mediterranei e mediorientali. E vedrete con quale facilità si prepara!

Prepariamo insieme il cous cous al pesto

Il nostro piatto di oggi arriva dal Nord Africa. Il suo nome rimanda appunto alle zone più calde del pianeta, al deserto, ma anche ai colorati suk degli affascintanti paesi arabi. Come le persone, anche i piatti viaggiano, e dalle coste dell'Africa il cous cous si è spostato in Europa approdando, sulle prime, in Sicilia. Questa regione si è appropriata in modo eccellente del piatto, tanto da averne sviluppata una variante propria e molto caratteristica.

Come i migliori piatti della gastronomia mondiale, anche il cous cous si compone di ingredienti umili, propri della cucina popolare. Si tratta, infatti di un insieme di carni (agnello, pollo, montone) e spezie che si accompagnano alla semola cotta al vapore. Nei Paesi d'origine, tutti questi ingredienti vengono cotti nella cuscussiera. Ma, niente paura: una volta lasciata gonfiare la semola in acqua e sale, vi sarà sufficiente avere a disposizione una padella per procedere alla cottura definitiva.

E, poiché non è necessario complicarsi la vita per ottenere ottimi risultati in cucina, eccovi una versione semplificata, eccellente e con un tocco di profumo mediterraneo che vi piacerà. Il nostro cous cous al pesto mescola la semola con un peperone leggermente soffritto in padella e amalgama il tutto con qualche cucchiaiata di Tigullio GranPesto alla Genovese. 

Un piatto completo, nutriente, facile e rapido da preparare. Si può chiedere di più? Leggete qui la ricetta!

  • 20-40 min
  • 4
  • Facile
  • Primi

Ingredienti

Dai il tuo tocco personale!

Preparazione: Cous cous al pesto

Tostate il cous cous con l’olio extravergine di oliva e poi aggiungete il sale e l’acqua bollente in queste proporzioni: 1 tazza di cous cous e 1 tazza di acqua.
Step 1
Tagliate il peperone a cubetti, fatelo rosolare in padella e unite prima il pesto e poi il cous cous.
Step 2
Mescolate bene per condirlo e servite in tavola.
Step 3
  • Step 1

    Tostate il cous cous con l’olio extravergine di oliva e poi aggiungete il sale e l’acqua bollente in queste proporzioni: 1 tazza di cous cous e 1 tazza di acqua. Lasciatelo riposare per 10 min. poi sgranatelo con una forchetta.

  • Step 2

    Tagliate il peperone a cubetti, fatelo rosolare in padella e unite prima il pesto e poi il cous cous.

  • Step 3

    Mescolate bene per condirlo e servite in tavola.

Di varianti di cous cous ne esistono molte e ne nascono ogni giorno altretattante, in funzione del gusto del momento, della reperibilità degli ingredienti e della creatività in cucina del cuoco (o della cuoca) di turno. Se volete attingere a una selezione di nostre ricette scoprirete che tutte hanno una serie di caratteristiche comuni: rapidità e semplicità d'esecuzione senza mai rinunciare al gusto. Eccone alcune!

Il cous cous alla pantesca piacerà agli amanti della squisita cucina siciliana. Per gustare questo piatto solare e marinaresco non è necessario essere dei puristi. Semplificatevi la vita in cucina e, per la salsa, ad esempio, usate pure qualche cucchiaiata di Pummarò Star Corposa (è già pronta all'uso!).

Volete un primo piatto che racchiuda in sé anche un secondo di carne, e che sia specialmente adatto ai bambini? Portate in tavola il cous cous di pollo. E poiché abbiamo iniziato ad amare la versatilità di questo ingrediente, ottimo sostituto di riso e pasta, abbiamo deciso di utilizzarlo anche per farcire le verdure. Con il cous cous potete infatti imbottire i pomodori o le zucchine. Vi basterà poi preparare un'insalatina fresca di stagione, aggiungendo qualche fogliolina di menta, e il vostro pranzo o cena d'estate conquisterà tutti i commensali. 

Consigli di preparazione: Cous cous al pesto

Per gustare un cous cous al pesto davvero saporito, cucinatelo il giorno prima o almeno qualche ora prima di portarlo in tavola: i chicchi della semola avranno il tempo di assorbire il sapore del sugo e noterete la differenza! Del resto, il cous cous è ottimo anche freddo ed è un piatto consigliato per pic-nic e pranzi open air.

Altri contenuti che ti potrebbero interessare...

Per poter partecipare, ricordati che devi registrarti per entrare a far parte della nostra community.

Se sei registrato...

Entra
o

Non sei ancora un membro della community?

Registrati
shadow