Sformato di zucchine e gamberetti

Ecco un'idea originale per preparare una tipica torta salata estiva. Il nostro sformato di zucchine e gamberetti non è soltanto buono,Leggi di più...

  • 20-40 min
  • Facile
  • 4 persone

Ingredienti

  • Tigullio GranPesto Cremoso

Preparazione Sformato di zucchine e gamberetti

  • Separate i fiori dalle zucchine; lavate le zucchine e tagliatele a rondelle. A parte, aprite delicatamente i fiori. Tritate finemente lo spicchio d’aglio.

    Step 1

    Separate i fiori dalle zucchine; lavate le zucchine e tagliatele a rondelle. A parte, aprite delicatamente i fiori. Tritate finemente lo spicchio d’aglio.

  • Lavate sotto l’acqua corrente e pulite i gamberi.

    Step 2

    Lavate sotto l’acqua corrente e pulite i gamberi. In un wok, fate rosolare l'olio extravergine di oliva con l’aglio e le zucchine; unite 1 cucchiaio di Tigullio Gran Pesto Delicato e i gamberetti e lasciate cuocere per qualche minuto. Terminata la cottura, togliete dal fuoco i gamberetti: mettetene da parte 4 interi; tagliate a tocchetti gli altri e rimetteteli nel wok con gli altri ingredienti

  • Step 3

    A parte, in una ciotola, sbattete le uova con un pizzico di sale e pepe. Quindi, rivestite delle formine di silicone con i fiori di zucchina ben aperti, aggiungete il composto di zucchine, pesto e gamberetti e coprite con l'uovo sbattuto. Cuocete in forno per 15 min. a 180° C.

Valuta questa ricetta

Consigli per cucinare Sformato di zucchine e gamberetti

Tagliate i fiori di zucchina da asciutti per eliminare eventuali residui e per mantenerli belli sino al momento dell'utilizzo, evitando che appassiscano.

Prova il nuovo Gran Ragù con Polpette

nella versione Classica e Salsiccia

ma è anche bello! Questa volta, abbiamo racchiuso il ripieno dentro il fiore degli zucchini. L'importante, per realizzare questa ricetta, è trovare i fiori delle zucchine abbastanza grandi e belli da poterli utilizzare nel modo suggerito. Potete usare questi sformatini come stuzzichini o come secondo piatto completo e leggero.

Per rendere ancora più saporito il nostro piatto, che non prevede di usare grassi in eccesso, abbiamo aggiunto un cucchiaio di pesto al ripieno. La splendida salsa ligure, si sposa benissimo con crostacei e verdure e, oltreché per condire le trofie, si può usare come condimento per insalate o per questo genere di piatti in sostituzione dell'olio. Provate anche voi!