Ravioli di borragine al pesto rosso

Volete preparare un primo saporito che vi faccia andare sul sicuro portando in tavola un piatto un po' diverso dal solito? Abbiamo trovato la portata che fa per voi: i ravioli di borragine al pesto rosso.Leggi di più...

  • 20-40 min
  • Facile
  • 4 persone

Ingredienti

  • Tigullio GranPesto Peperoni e Noci

Preparazione Ravioli di borragine al pesto rosso

  • Lavate e tagliate a tocchetti il peperone, poi cuocetelo per 7-8 min in un wok con poco olio extravergine di oliva.

    Step 1

    Lavate e tagliate a tocchetti il peperone, poi cuocetelo per 7-8 min in un wok con poco olio extravergine di oliva. Unite il GranPesto Tigullio Peperoni e Noci e amalgamate il tutto.

  • Nel frattempo cuocete i ravioli in abbondante acqua salata fino a quando non verranno a galla, scolateli e fateli saltare in padella con il sugo.

    Step 2

    Nel frattempo cuocete i ravioli in abbondante acqua salata fino a quando non verranno a galla, scolateli e fateli saltare in padella con il sugo.

  • Prima di servire, spolverate con un poco di pepe fresco appena macinato.

    Step 3

    Prima di servire, spolverate con un poco di pepe fresco appena macinato.

Valuta questa ricetta

Consigli per cucinare Ravioli di borragine al pesto rosso

Se amate i contrasti decisi, prima di servire i ravioli potete aggiungere della ricotta dura grattugiata che ben si abbina al sapore del GranPesto Tigullio Peperoni e Noci.

Truco destacado de la receta
Prova il nuovo Gran Ragù con Polpette

nella versione Classica e Salsiccia

Tradizione e creatività con i ravioli di borragine al pesto rosso

Oggi si trovano in commercio prodotti di qualità eccellente che ci consentono di sperimentare e di preparare un'ampia varietà di piatti, mantenendo al minimo i tempi di preparazione. I ravioli di borragine sono un esempio calzante. Originari della Liguria, i ravioli di borragine sono una pasta fresca che nell'impasto, oltre alla borragine, prevede solitamente la ricotta fresca, una grattata di noce moscata e un pizzico di sale e di pepe. Di solito accompagnati da un condimento essenziale  come olio o burro e parmigiano - o di un sugo delicato -,  i ravioli di borragine si possono abbinare anche a un pesto, verde o rosso, come quello della nostra ricetta.

Borragine per l'impasto dei ravioli, ma non solo …

La bellezza dei fiori - solitamente blu - di questa pianta annuale fa sì che la ritroviamo spesso non solo selvatica, nei campi, ma anche come pianta ornamentale, nei giardini, solitamente in un posto ben soleggiato. Facile da coltivare, la borragine ha bisogno di un terreno fresco, ben umidificato e soffice per rendere al meglio. Utilizzata già dai Greci, che ne coglievano i fiori per insaporire vini e insalate, è dal Medievo che la borragine viene utilizzata anche come ingrediente per le zuppe.

Il suo impiego al giorno d'oggi non è poi molto cambiato. Le foglie più tenere, sminuzzate, si usano in insalata, proprio come i fiori, mentre quelle più grandi, e quindi più coriacee, si consumano cotte. Per quelli di voi che non hanno ancora avuto occasione di assaggiarla, possiamo dire che il sapore dei fiori di borragine rimanda a quello delle ostriche, mentre quello delle foglie ha un sapore vagamente acidulo che fa pensare al cetriolo. 

Ma veniamo alla ricetta di oggi. Pronta in una manciata di minuti, è un primo alternativo che vi darà soddisfazione. Provare per credere!

Il peperone, uno dei protagonisti del nostro condimento ...

Il peperone fresco che andiamo ad aggiungere alla ricetta, di estrema facialità, apporta una nota di sapore e freschezza assolutamente deliziosa.  Generalmente considerato una verdura, il peperone è in realtà il frutto di una pianta che si presenta in diverse maniere e varietà, a seconda della forma, della dimensione, del sapore e soprattutto, del colore. Attenzione, però: il colore non dipende dalla diversa varietà del peperone, ma indica semplicemente lo stadio di maturazione a cui è stato colto. Tutti i peperoni infatti prima della completa maturazione sono inizialmente verdi, poi diventano gialli, arancioni, e infine rossi, alla fine del processo.

Appartenente alla famiglia delle solanacee, proprio come il pomodoro e la melanzana, il peperone, oltre ad aggiungere generosamente sapore ai  piatti, è anche un prezioso alleato in grado di apportare grandi benefici alla nostra salute. Il peperone, dolce o piccante, è infatti ricco di vitamina B e di carotenoidi, riconosciuti per le loro proprietà antiossidanti.

... e ingrediente tipico della cucina mediterranea

Uno fra i protagonisti indiscussi della cucina del bacino del Mediterraneo, il peperone si ritrova in una grande varietà di piatti dei Paesi che si affacciano su questo mare che collega l'Europa meridionale con l'Africa settentrionale. Una cucina calorosa, dunque, che ha adottato il peperone in molti dei suoi piatti tradizionali, spesso in abbinamento con altri ingredienti tipici come il pomodoro e la melanzana.

Se anche voi siete fan incondizionati dei peperoni, troverete sicuramente degli spunti interessanti fra le ricette con peperoni del nostro sito.  Fra queste, i peperoni ripieni di riso, un intramontabile classico estivo, o la crema di peperoni, aglio e capperi, un primo piatto per chi ama i sapori decisi, o ancora gli involtini di pollo e peperoni, un secondo appetitoso che abbina perfettamente la delicatezza del pollo alla piccante dolcezza del peperone.

Mettetevi alla prova con le nostre ricette facili e veloci e fateci sapere che cosa ne pensate!