Quiche peperoni, pesto e pinoli

La quiche ai peperoni, pesto e pinoli è una torta salata molto sfiziosa e dai sapori decisi.Leggi di più...

  • > 60 min
  • Facile
  • 4 persone

Ingredienti

Preparazione Quiche peperoni, pesto e pinoli

  • quiche peperoni

    Step 1

    Lavate e mondate i peperoni. Tagliateli a falde e asciugateli bene. Fate scaldare un tegame antiaderente e fate rosolare lo scalogno a fettine con dell’olio extravergine di oliva.

  • quiche peperoni

    Step 2

    Aggiungete i peperoni, fate rosolare qualche minuto e poi coprite. Abbassate il fuoco e proseguite la cottura fino a che i peperoni non saranno morbidi (ci vorranno almeno 40 minuti). Regolate di sale e fate raffreddare. In un piccolo tegame antiaderente fate tostare velocemente i pinoli e tenete da parte.

  • quiche peperoni

    Step 3

    Stendete la pasta brisée in una teglia tonda, foderata con carta forno. Bucherellate la base con i rebbi di una forchetta e spalmate la superficie con il Tigullio GranPesto Senz’Aglio. Adagiate sul guscio di brisée i peperoni e cospargete con i pinoli tostati.

  • quiche peperoni

    Step 4

    Infornate a 190°C per circa 30 minuti. Servite la quiche di peperoni fredda, con del basilico fresco a piacere.

Valuta questa ricetta

Consigli per cucinare Quiche peperoni, pesto e pinoli

Per rendere la vostra quiche ai peperoni ancora più gustosa, vi consigliamo di spolverizzarla con del pangrattato condito prima di infornarla. Mescolate 3 cucchiai di pangrattato con un filo di olio extravergine di oliva ed un pizzico di sale, cospargete la vostra quiche ed il gioco è fatto.

Truco destacado de la receta
Prova il nuovo Gran Ragù con Polpette

nella versione Classica e Salsiccia

Può essere servita sia come antipasto che come piatto unico, a seconda delle porzioni.

È un piatto veloce da fare, poiché potete usare un impasto già pronto. In ogni caso, se preferite realizzare personalmente la pasta brisée, vi daremo qualche consiglio per ottenere un risultato perfetto.

Il ripieno di questa torta rustica ai peperoni può essere anche preparato il giorno precedente, con un notevole risparmio di tempo. È poi arricchita dal Tigullio GranPesto Senz’Aglio, che è già pronto all’uso e conferisce un tocco ancora più gustoso.

Base per la quiche di peperoni

Per questa torta salata ai peperoni potete usare sia la pasta brisée, come nel caso di questa ricetta, sia la pasta sfoglia. Nel primo caso avrete una torta rustica con una consistenza più da crostata, mentre con la pasta sfoglia avrete un risultato più friabile.

Se decidete di preparare voi la base, vi consigliamo di fare la pasta brisée, che è molto più pratica veloce rispetto alla pasta sfoglia.

I peperoni da usare per la quiche

Per la preparazione di questa quiche con peperoni potete usare qualsiasi tipo di peperone, a seconda dei vostri gusti. Noi vi consigliamo però di usare dei peperoni dal colore diverso, per avere un effetto cromatico più divertente. Potete abbinare, ad esempio, peperoni gialli e rossi, per ottenere una quiche coloratissima oltre che buona.

Se vi avanzano dei peperoni cotti, potete preparare in aggiunta una crema fresca e profumata, frullandoli con formaggio grana ed olio d’oliva.

Vediamo ora come preparare questa torta rustica ai peperoni.

Ricetta della pasta brisée

Se volete preparare l’impasto per la vostra quiche con i peperoni, vi consigliamo di preparare la pasta brisée.  Mettete 200 g di farina sulla spianatoia, aggiungete 100 g di burro freddo a dadini e, con la punta delle dita, impastatelo con la farina.

Aggiungete 60 ml di acqua ed impastate velocemente fino ad ottenere un impasto morbido. Avvolgetelo nella pellicola e fatelo riposare in frigorifero mezz’ora prima di stenderlo.

Un trucco per cuocere i peperoni

In questa ricetta di torta salata con peperoni abbiamo cotto gli ortaggi in padella. Se però volete ottenere dei peperoni più digeribili, metteteli in forno a 200°C fino a che la pelle non inizi a diventare bruciacchiata.

A questo punto sfornateli e metteteli in un sacchetto di carta. Lasciateli riposare venti minuti e poi toglieteli dal sacchetto. A questo punto sarà facilissimo spellarli; basterà poi condirli con sale ed un filo di olio extravergine di oliva e saranno pronti per farcire la quiche di peperoni.

Torta salata ai peperoni: cena, buffet o aperitivo?

Questa ricetta di quiche ai peperoni, pesto e pinoli è adatta a tantissime occasioni. Se volete prepararla per un buffet potete realizzarla in versione fingerfood, ovvero in tartellette da 3-4 cm di diametro. Saranno comode da mangiare con le mani.

Se invece volete servirla in una cena più elegante, preparate delle monoporzioni di tartellette da circa 10 cm, da servire al piatto.

Infine, per un aperitivo tra amici, basterà tagliare a fette la vostra torta salata ai peperoni e il successo sarà assicurato.

Quiche con peperoni e non solo

Le quiche sono una base fantastica per mille ricette differenti, con gli ingredienti più svariati. I peperoni possono essere abbinati anche ad altre verdure: provate ad esempio la versione con peperoni e melanzane oppure con peperoni e zucchine.

Se amate in particolar modo le zucchine, vi consigliamo questa quiche di zucchine e pancetta.