Polpette di grano saraceno

Polpette di grano saraceno

2 Voti | 0 Commenti

Che ne dite di un bel piatto di polpette, appetitose, facili da mangiare - e da preparare - per tutta la famiglia? Oggi, con pochi ingredienti che sicuramente avete già nel figorifero o in dispensa, cuciniamo le polpette di grano saraceno.

Come preparare le polpette di grano saraceno

A parte il grano saraceno, che non è detto che abbiate in casa e che forse dovrete procurarvi, siamo certi che il resto degli ingredienti siano già a vostra disposizione. Parliamo di patate, uova, pangrattato, olio per friggere, sale e pepe e un barattolo di Tigullio GranPesto alla Genovese. Di questa stagione, tenere a disposizione un barattolino di pesto già pronto, delizioso anche solo per condire la pasta, è sempre un'ottima idea, soprattutto se state ancora lavorando e nonostante il caldo e il poco tempo a disposizione non volete rinunciare a preparare appetitose ricette estive!

Questo piatto saporito piacerà sicuramente ai vegetariani, ma non è detto che non sia apprezzato anche dagli onnivori, anzi! È una portata molto gustosa e originale da portare in tavola con una fresca insalata oppure, se volete renderla ancora più interessante per i bambini, con un contorno di patatine fritte.

La ricetta di oggi è un ottimo secondo piatto o un piatto unico. D'estate, infatti, non abbiamo la necessità di mangiare portate troppo sostanziose e questo piatto può anche essere una simpatica idea per una cena a buffet con amici, a base di mini piattini e piccole porzioni. Le nostre polpette di grano saraceno sono molto semplici, anche per andare incontro ai gusti dei bambini, però, volendo, potete apportare al piatto diverse variazioni. Se, ad esempio, aggiungete un po' di mozzarella, che si sposa bene con il pesto, vedrete che attorno a un'invitante crosticina si formerà un morbido cuore, tutto da mordere! Con la presentazione giusta, e qui si tratta di lasciare la briglia sciolta alla fantasia, le nostre polpette si possono anche trasformare in uno stuzzichino appetitoso da presentare prima del pranzo. 

Sapete che questa ricetta si prepara in mezz'ora? Leggete qui e lasciatevi tentare dalla sua semplicità. Poi, una volta a tavola, il suo sapore vi conquisterà definitivamente!

  • 20-40 min
  • 4
  • Facile
  • Secondi

Ingredienti

Dai il tuo tocco personale!

Preparazione: Polpette di grano saraceno

Fate cuocere in una pentola le patate in abbondante acqua per 20-25 min.
Step 1
In una ciotola sbattete le uova, poi aggiungete le patate schiacciate e il grano saraceno.
Step 2
Aggiustate di sale e pepe, unite il Tigullio GranPesto alla Genovese e mescolate bene. Formate poi delle polpettine del diametro di 3-4 cm.
Step 3
  • Step 1

    Fate cuocere in una pentola le patate in abbondante acqua per 20-25 min. Nel frattempo, cuocete anche il grano saraceno in acqua salata per 15 min. Scolate e lasciate raffreddare.

  • Step 2

    In una ciotola sbattete le uova, poi aggiungete le patate schiacciate e il grano saraceno.

  • Step 3

    Aggiustate di sale e pepe, unite il Tigullio GranPesto alla Genovese e mescolate bene. Formate poi delle polpettine del diametro di 3-4 cm. Passatele nel pangrattato e friggetele in abbondante olio di semi ben caldo. Servite con un’insalatina di stagione.

Utilizzato soprattutto nelle minestre e nelle zuppe assieme a legumi e ad altri tipi di cereali, il grano saraceno si usa anche sotto forma di farina, con cui preparare la polenta o altri piatti tipici regionali. Uno per tutti: i pizzoccheri della Valtellina.

Assieme a farro, miglio e orzo, anche il grano saraceno sta vivendo un momento di massimo splendore in cucina. Non contiene glutine ed è dunque un ottimo sostituto del grano per l'elaborazione di pane, pasta fresca o gnocchi, tutti e tre adatti alle persone celiache.

Se, infine, siete amanti della cucina francese, vi ricordiamo che con la farina di grano saraceno si prepara l'impasto delle crêpes bretoni (galettes de sarrasin). Queste, a differenza delle crêpes dolci che s'impastano con la farina 00, vengono utilizzate soltanto per preparare le crêpes salate da imbottire con verdure, uova, affettati o formaggi.

Consigli di preparazione: Polpette di grano saraceno

Prima di cuocere il grano saraceno è sempre bene sciacquarlo sotto l'acqua corrente. Dopodiché, lo si può far bollire in acqua e sale, brodo di carne o brodo di verdure. La proporzione da rispettare è sempre di due parti d'acqua (o di altro liquido di cottura) e una di grano saraceno. Quando l'acqua bolle, buttate il grano e, una volta che l'acqua torni a bollire, abbassate la fiamma, coprite la pentola e lasciate cuocere per 30 minuti.

Altri contenuti che ti potrebbero interessare...

Per poter partecipare, ricordati che devi registrarti per entrare a far parte della nostra community.

Se sei registrato...

Entra
o

Non sei ancora un membro della community?

Registrati
shadow