Involtini di melanzane fritte

La nostra ricetta odierna, involtini di melanzane fritte, ruota intorno alla melanzana fritta, una preparazione che è spesso alla base di ricette più elaborate.Leggi di più...

  • 20-40 min
  • Facile
  • 4 persone

Ingredienti

Preparazione Involtini di melanzane fritte

  • Mondate, lavate le melanzane e tagliatele a rondelle non troppo spesse.

    Step 1

    Mondate, lavate le melanzane e tagliatele a rondelle non troppo spesse.

  • Step 2

    In un wok, scaldate l'olio di semi e friggete le fettine di melanzana per pochi minuti, sino a quando non diventano dorate e croccanti.

  • Infilzate ciascuna fettina con uno stecchino, formando una sorta di mezzaluna.

    Step 3

    Infilzate ciascuna fettina con uno stecchino, formando una sorta di mezzaluna e farcitela con 1 cucchiaino di Tigullio GranPesto Peperoni e Noci.

Valuta questa ricetta

Consigli per cucinare Involtini di melanzane fritte

Per evitare che le melanzane diventino molli, friggetele ad immersione e adagiatele subito sulla carta assorbente che eliminerà l'olio in eccesso lasciando le verdure croccanti.

Prova il nuovo Gran Ragù con Polpette

nella versione Classica e Salsiccia

Un primo vantaggio del nostro piatto? Servono solo tre ingredienti: vediamolo insieme!

Come prepare gli involtini di melanzane fritte

La melanzana, una delle verdure più rappresentative dell’estate, è incredibilmente versatile e si presta a un’infinità di preparazioni. Difetti delle melanzane? Solo due. A volte, a seconda della varietà, possono avere un sapore amarognolo, che però si elimina facilmente cospargendo di sale grosso le fette, eliminando così l’acqua, responsabile del sapore amaro. L’altro difetto può essere la consistenza spugnosa, che le porta ad assorbire l’olio di frittura. Ma troverete di seguito come ovviare anche a questo piccolo inconveniente.

Iniziamo con un paio di consigli su come scegliere le melanzane. Devono essere pesanti, sode e lucide, senza macchie né striature. Se la melanzana è troppo molle, infatti, la polpa risulterà amara, mentre se è troppo grande avrà al suo interno più semi.

Ingrediente veramente eccezionale, si presta a fare da protagonista assoluta di antipastiprimi e secondi piatti.

Iniziamo con un paio di idee per dei primi piatti gustosi e che fanno anche una bellissima figura una volta portati in tavola: parliamo di un gratin di melanzane e pasta e dell’orzotto freddo, melanzane, finocchio selvatico, decisamente molto elegante quando viene servito nelle ciotole monoporzione.

A condizione di avere un po’ di tempo a disposizione, un antipasto importante che non rischia di deludere gli ospiti né tantomeno i familiari, sono le melanzane ripiene. Se invece volete passare dall’altra parte dello spettro in termini di apporto calorico, senza che nulla vada a scapito del sapore, sempre come antipasto vi suggeriamo le melanzane sottaceto aromatiche.

Passando invece ai secondi piatti, le melanzane con speck e basilico, sono sicuramente un’ottima scelta per un buffet estivo, come anche la frittata di melanzane e formaggio, facile, veloce e saporita!

Qual è il piatto con le melanzane che riscuote più successo una volta che lo portate in tavola? Fatecelo sapere!