Insalata di riso Venere

L'insalata di riso Venere utilizza una pregiata qualità di questo cereale. Volete saperne di più? 

Riso venere nell'insalata e non solo

Originario della Cina, il riso Venere si coltiva in Italia, nella valle del Po.Leggi di più...

  • 20-40 min
  • Medio
  • 4 persone

Ingredienti

Preparazione Insalata di riso Venere

  • Fate cuocere il riso venere in abbondante acqua salata per il tempo indicato sulla confezione, generalmente 35-40 min. Poi scolatelo e lavatelo sotto l’acqua corrente.

    Step 1

    Fate cuocere il riso venere in abbondante acqua salata per il tempo indicato sulla confezione, generalmente 35-40 min. Poi scolatelo e lavatelo sotto l’acqua corrente.

  • Intanto tagliate a dadini  il peperone e la zucchina dopo averli ben lavati e soffriggeteli in una padella antiaderente con un cucchiaio di olio extravergine di oliva.

    Step 2

    Intanto tagliate a dadini il peperone e la zucchina dopo averli ben lavati e soffriggeteli in una padella antiaderente con un cucchiaio di olio extravergine di oliva.

  • In una ciotola mettete le verdure saltate, aggiungete il riso, mescolate e poi aggiungete il Tigullio Gran Pesto Peperoni e Noci. Amalgamate bene e servite impiattando con l’aiuto di un coppa pasta e

    Step 3

    In una ciotola mettete le verdure saltate, aggiungete il riso, mescolate e poi aggiungete il Tigullio GranPesto Peperoni e Noci.

Valuta questa ricetta

Consigli per cucinare Insalata di riso venere

Se a fine cottura, quando scolate il riso, questo risulta troppo colloso o appiccicato, prima di condirlo, anche se già freddo, lavatelo bene passandolo con un colino sotto l'acqua corrente. I chicchi ritorneranno belli sgranati e separati.

Prova il nuovo Gran Ragù con Polpette

nella versione Classica e Salsiccia

 Si tratta di un riso integrale naturalmente nero. Una volta cotto, ha un caratteristico sapore di nocciola, legno di sandalo e pane appena sfornato. A quanto racconta la leggenda, questo era il riso destinato all'Imperatore cinese che deteneva il privilegio di poter trarre vantaggio dalle sue proprietà nutritive e afrodisiache. È un riso molto ricco di sali minerali che hanno un effetto benefico sul nostro organismo. Il riso Venere, necessita, inoltre, di una cottura mediamente prolungata (almeno 18 minuti in acqua calda) e si può condire semplicemente con un filo d'olio.

Protagonista della nostra insalata, si accompagna molto bene al pesce, ai frutti di mare, ai formaggi tipo gongorzola e alle noci. Per completare la ricetta, aggiungete il peperone giallo, gli zucchini e, dulcis in fundo, 3 cucchiai di Tigullio GranPesto Peperoni e Noci che, grazie al suo mix di sapori, si sposa alla perfezione con il resto degli ingredienti.

Se siete amanti del riso in generale, e di questo in particolare, vi indichiamo di seguito una selezione di ricette.

Il riso Venere si mescola alla perfezione nell'insalata invernale con i broccoli e l'uvetta; si presta a composizioni estrose, come la ricetta che mette insieme avocado, zucchine e ragù; si accompagna al riso bianco per formare il riso bicolore con i gamberi o con il baccalà. Si può usare persino nella paella, personalizzando in questo modo il famoso piatto iberico. 

Quale ricetta vi piace di più! Fatecelo sapere?