Gnocchetti al pesto di rucola e noci

Il pesto è una salsa che fa pendant con l'estate. È perfetta per piatti di pasta fredda o calda e con il suo profumo inonderà la vostra cucina e la vostra tavola. Con questa ricetta, da preparare quando non c'è tempo con il pesto già pronto,Leggi di più...

  • 20-40 min
  • Facile
  • 4 persone

Ingredienti

  • Tigullio GranPesto Senz'Aglio

Preparazione Gnocchetti al pesto di rucola e noci

  • Lavate e sminuzzate la rucola. In una ciotola, versate il contenuto di una confezione di Tigullio Gran Pesto senz’aglio e unite la rucola.

    Step 1

    Lavate e sminuzzate la rucola. In una ciotola, versate il contenuto di una confezione di Tigullio GranPesto Senz’Aglio e unite la rucola. Frullate il tutto per rendere il pesto aromatizzato alla rucola.

  • A parte, in una pentola capiente, cuocete la pasta in abbondante acqua salata per i minuti indicati sulla confezione.

    Step 2

    A parte, in una pentola capiente, cuocete la pasta in abbondante acqua salata per i minuti indicati sulla confezione.

  • Al termine della cottura, fate saltare la pasta in padella con 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva, il pesto e le noci spezzettate.

    Step 3

    Al termine della cottura, fate saltare la pasta in padella con 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva, il pesto e le noci spezzettate. Servite il piatto ben caldo, eventualmente spolverando con del pecorino grattugiato.

Valuta questa ricetta

Consigli per cucinare Gnocchetti al pesto di rucola e noci

Asciugate bene la rucola, dopo averla lavata, e frullatela insieme al Tigullio GranPesto Senz’Aglio: grazie a questo accorgimento, il pesto otterrà quel sapore piccantino che renderà la pasta molto gustosa.

Prova il nuovo Gran Ragù con Polpette

nella versione Classica e Salsiccia

abbiamo voluto osare e abbiamo aggiunto la rucola fresca per un tocco aromatico ancora più accentuato. Il resto è una storia che si ripete quotidianamente in tutte le cucine italiane: buttate la pasta, scolatela, conditela e portatela in tavola ... durerà poco nei piatti!

Siamo abituati a usare il pesto per condire la pasta o il riso. Tutto giusto! Sono però innumerevoli gli usi che si possono fare in cucina della salsa genovese. Ad esempio, si può usare per condire l'antipasto freddo di pomodori e mozzarella, la si può usare per insaporire le verdure, oppure per preparare, in quattro e quattr'otto, delle deliziose sfogliatine  da servire come stuzzichini.