Una stella italiana in Russia

I Russi, tanto amanti della cultura, la moda e il design italiano hanno modo di avvicinarsi da un paio di mesi anche a un’altra delle arti in cui gli Italiani eccellono: la gastronomia. E questo grazie a un ambasciatore di classe: lo chef Cristiano Andreini di Alghero.

Dopo una decina d’anni ai fornelli del  ristorante da Andreini di Alghero (1 stella Michelin), lo chef Cristiano Andreini ha deciso di trasferirsi armi, bagagli e “pignatte” a Mosca, dove, da un paio di mesi è a capo delle cucine del prestigioso e storico Hotel Nacional sulla piazza Rossa.

Titolare, assieme al fratello Gianluca, del ristorante che primo fra tutti ebbe la stella Michelin sull’isola, all’innovativo Cristiano è venuta voglia di mettere alla prova la propria maestria fuori dai patrii confini, passando - “a seguito di un’offerta interessante” - dai solari paesaggi del Mediterraneo e quelli lunari e decisamente più rigidi del Mar Nero.

Siamo riusciti a intercettare Andreini di passaggio in Italia e, ben presto, potrete leggere sul nostro sito la testimonianza di uno chef d’eccezione alle prese con i palati russi che, ve lo anticipiamo già, “vanno pazzi per la cucina tradizionale italiana”.

Per il momento non ci resta che inviare al connazionale il nostro migliore “in bocca al lupo” per la sua nuova avventura all’ombra del Cremlino!

 

Vota questo articolo