Ricette di Halloween e idee per una notte terrificante

Cucinare con i bambini è un’esperienza sempre molto gratificante, sia per gli adulti che per i piccoli di casa. La curiosità innata, la voglia di scoprire e partecipare in tutti i sensi alla vita dei “grandi” passa anche per la cucina; luogo perfetto per giocare e allo stesso tempo educare al gusto, al mangiare sano, a conoscere gli ingredienti e a mettere insieme il materiale necessario da usare.

Sempre che il tutto avvenga con la supervisione degli adulti, che li accompagna passo a passo, i bambini in cucina, soprattutto in periodo di feste e vacanze, vivono uno dei momenti più esilaranti della vita quotidiana, al quale si possono invitare anche gli amichetti più intimi.

Una delle feste più divertenti, ereditata dalla tradizione anglosassone, è Halloween, che in Italia coincide con il ponte dell'Ognissanti, periodo in cui la tradizione italiana si fonde con quella d’importazione prediligendo l’aspetto giocoso e “falsamente” pauroso della serata che va dal 31 ottobre al 1 novembre.

Zucche, ragnatele, travestimenti di fantasma, streghe e vampiri animano questo periodo dell’anno che può diventare la buona occasione per trascorrere un momento ludico e divertente mettendo mano a cucchiaioni di legno, farina e tante risate.

Tante ricette con una polpa succosa

La zucca è l’emblema di questa festa. E per avvicinarli a quest’ortaggio, che dal punto di vista alimentare ha proprietà straordinarie, i più piccoli potranno partecipare all’elaborazione delle ricette che vedono protagonista la verdura. Aiutare a impastare o decorare li avvicinerà a un alimento sano, che si presta alla preparazione di: marmellate, cremevellutate, contorni, tortini. A tutto ciò si aggiunga il ripieno dei famosi tortelli alla zucca, da riservare a un pranzo a tema dove invitare tutta la famiglia.

Prepariamo i dolcetti per la merenda?

E quando arriva il momento della merenda, un dolcetto è quello che occorre. Per quest'anno, abbiamo pensato di venire incontro ai più golosi, preparando una cupcake alla zucca. Un dolcetto goloso con un doppio strato di glassa profumato al tè verde. Un'alternativa coreografica è, invece, costituita da biscotti di semplice pasta frolla che include nell’impasto la polpa dell'ortaggio, tanto zucchero e burro. L’importante è procurarsi delle formine. Le nostre sono a forma di fantasma, ma in commercio ne troverete di tutti i colori e tutte le forme. Per rendere la preparazione ancora più divertente e dare ai piccoli un ruolo più importante, acquistate delle gocce di cioccolata e affidate a loro il compito di decorare i fantasmini che poi finiscono divorati per merenda.

E se ora decorassimo una zucca?

E dopo tante ricette è arrivato il momento più divertente, giocate con i vostri bambini alla preparazione della “zucca di Halloween”. L’operazione è molto semplice. Scegliete una zucca abbastanza grande e con una superficie piana, perché possa stare in piedi. Disegnate il coperchio nella parte superiore e tagliatela con l’aiuto di un coltello. E ora tocca a loro! Armati di un cucchiaione di legno devono svuotare l’ortaggio fino a che sia completamente ripulito all’interno. Nella parte più liscia i bimbi disegnano con un pennarello occhi, naso e bocca. Sempre con l’aiuto di un coltello, l’adulto di turno elimina la scorza lasciando scoperti i punti della faccia tracciati con il disegno.

La zucca di Halloween è pronta! Basterà inserire una candela accesa, del tipo scaldavivande, e richiuderla con il coperchio. Siete pronti a celebrare il vostro Halloween terrificante!

Vota questo articolo