Ricette creative con carni bianche

Dorate in padella, stufate in pentola, marinate con le spezie … le carni bianche ispirano 5 delle nostre ricette più delicate.

Prima di passare al dunque, ricordiamo brevemente che cosa sono le carni bianche. Considerate in genere meno grasse e più digeribili di quelle rosse (di manzo), le carni bianche più comunemente presenti in cucina sono: pollo, tacchino, maiale, vitello, coniglio, capretto ma sono considerate tali anche quelle che provengono dalla cacciagione come volatili, cinghiali e cervi.

Costantemente presenti nella cucina italiana, queste danno il meglio di sé quando sono sottoposte a cotture rapide, in padella, al forno o alla griglia.

E ora mettiamoci all’opera!

Filetto di maiale all’aglio. Il maiale è, tra le carni bianche, quella più saporita, se si esclude la cacciagione. Non occorre, dunque, aggiungere molti ingredienti per preparare un piatto saporito e profumato, basta qualche foglia di alloro, aglio e pepe nero per dare quel tocco in più.

Pernici marinate. Tra tutti i volatili che si cucinano le pernici sono sicuramente le più prelibate. Le cosce delicate, prima di essere cucinate, vengono fatte cuocere a fuoco lento in un brodetto di vino bianco e aceto. Una salsina di verdure accompagnerà questo piatto.

Agnello marinato con patate. Sempre restando in tema di “marinatura”, l’agnello dovrà rosolare avvolto dai fumi delle spezie classiche, alle quali si aggiungerà il cumino, il curry, la senape, la menta la salsa di soia. Dopodiché, potranno essere servite con un accompagnamento di patate paglia.

Spezzatino di vitello. Lo spezzatino sa di piatto della domenica. È un secondo piatto e si prepara con una cottura in umido. Il manzo è la carne che di solito si utilizza per questo piatto, ma il vitello sarà perfetto oltre al fatto che contribuirà ad alleggerire la ricetta. La carne fatta bene a pezzettini verrà stufata assieme alle verdure.

 

 

 

 

Petto di pollo impanato. È il modo migliore per fare mangiare la carne ai bambini. Insomma, la cotoletta con contorno di patatine fritte è proprio un classico dell’infanzia. E per chi vuole ritrovare la dolce sensazione che si prova in una tavola imbandita in compagnia di tutta la famiglia, non c’è dubbio, questa è la ricetta ideale.

Vota questo articolo