Musa: il nuovo tempio dei salumi

Il prosciutto di Parma vi fa venire l’acquolina in bocca, salami, mortadelle e culatelli rappresentano l’imbottitura del vostro panino abituale in barba alle mode?

 

Da poche settimane esiste un vero e proprio tempio della salumeria, a Castelnuovo Rangone, in provincia di Modena: e dove se non nella “terra dei salumi?

Primo e unico a livello nazionale, il Musa (Museo della Salumeria) offre un percorso di oltre 200 metri quadrati, distribuito su tre piani, sulla storia di uno dei prodotti d’eccellenza della tradizione gastronomica italiana. L’idea, nata in seno all’azienda Villani Spa, è un mix tra didattica (la storia della produzione di salumi italiani attraverso lo sviluppo delle aziende ad essa dedicate), intrattenimento e pedagogia (per chi voglia intraprendere un tragitto professionale nel settore).

Un’idea in più, se già ce ne fosse bisogno, per progettare un week end famigliare non soltanto sulla rotta del mueso ma anche per provare i piatti tipici di una terra che ha nel DNA il culto per la gastronomia e la cucina.

Il Museo si può visitare, al momento, solo su appuntamento (per info telefonare al numero 059.534810 del Comune di Castelnuovo Rangone). Ma la puntata potrà essere un’occasione anche per una gradevole pausa pranzo o cena. Tra ciccioli, zampone, gnocco fritto e piatti all’aceto balsamico innaffiati al lambrusco….

 

Qual è il vostro salume preferito?

 

 

 

 

Vota questo articolo