A pranzo dagli aspiranti chef

Uno spazio che vuole essere un’aula di formazione per aspiranti chef e che li mette direttamente alla prova confrontandosi in sala con coloro ai quali i piatti sono diretti: i clienti.

 

Niko Romito, chef stellato del ristorante Reale Casadonna, ha inaugurato, pochi giorni fa, a Rivisondoli (provinicia dell’Aquila), una nuova e innovativa accademia del gusto. 12 chef quasi diplomati (e provenienti dal vivaio Niko Romito formazione), innoveranno, cucineranno e serviranno ai tavoli della scuola Spazio.

Un nuovo "spazio", dunque, non soltanto per giovani aspiranti cuochi, ma anche per gli amanti dei menù di Romito che, fedele a se stesso, proporrà “ricette preparate con le migliori materie prime italiane”.

Questa sorta di scuola di cucina/ristorante/laboratorio propone una formula molto semplice ma, a giudicare dal curriculum di Romito, sicuramente saporita e sorprendente: “menù a prezzi contenuti, rispetto della stagionalità, scambio costante tra i 40 clienti e i produttori”.

 

Che ne pensate di questa formula innovativa?

 

Vota questo articolo