10 creme al profumo d'autunno

Mentre il termometro che segna la temperatura esterna scende sempre di più anche l’umore ne risente e, soprattutto, il nostro organismo, che torna ad esigere piatti caldi. È tempo di lasciare da parte le insalate e i piatti freddi, allacciare il grembiule e tirare fuori dal cassetto le pentole e i mestoli per preparare zuppe, brodi e creme calde.

Basta procurarsi verdure di stagione, legumi, patate, cipolle, aglio e una manciata di aromatiche per comporre profumati piatti autunnali da servire con pane tostato e irrorare con un filo d’olio crudo.

Le creme, come le zuppe o le vellutate, risolvono perfettamente la cena, molto spesso da sole, o, per completare il pasto, accompagnate con del formaggio, bocconcini di carne bianca, qualche fettina di affettato.

Sono perfette per riunire attorno al tavolo la famiglia, la sera, accontentano chi opta per pasti leggeri e riconfortanti e chi, con qualche astuzia, cerca di avvicinare i bimbi più piccoli al gusto delle verdure ma attenzione … non solo le verdure finiscono in pentola.

Vi presentiamo le nostre 10 creme al profumo d’autunno!

La patata pigliatutto

Nella maggioranza dei casi, per addensare una crema o una vellutata la patata è imprescindibile e onnipresente, perciò abbiano deciso di dare protagonismo a questo tubero che, una volta arrivato dall’America, ha preso dimora tra i nostri fornelli.

 

Tra le nostre proposte, spicca la crema di patate e polpettine di carne bianca. Oltreché per una presentazione originale, che si adatta perfettamente anche come antipasto, la crema si completa con delle polpettine di pollo: una versione attualizza del classico purè con fettina di carne. Più raffinata la variante con le vongole. In autunno, i piatti con il pesce sono raccomandabili trattandosi di un ingrediente sano, leggero e ricco di nutrienti. La crema è perfetta per una cena a due da degustare, magari, in compagnia di un bel bicchiere di vino bianco. Più vellutata e cremosa quella con la ricotta, da servire con cracker integrali, riducendo al minimo il pepe il piatto si adatta perfettamente anche alla cena dei bambini.

Verdure all’appello

Naturalmente, le verdure nelle creme non possono mancare, dato che, assieme alla patate, sono gli ingredienti principali. La nostra selezione prevede verdure a foglia verde, rinforzanti, ricche di fibre e nutrienti. Stiamo parlando di bietole, broccoli e spinaci. Gli spinaci si trovano freschi tutto l’anno, però sono in auge tra l’autunno e la primavera con foglie scure e rugose in inverno e più chiare e tenere nella bella stagione. Porri e spinaci si coalizzano in una crema che si può completare (soprattutto se ci sono bambini in tavola) con della carne tritata di pollo.

La bietola è una parente alla lontana della barbabietola, di solito si cucina come gli spinaci ma gode di fama minore. Per noi resta una verdura delicata, il cui sapore, in questa zuppa, sarà arricchito dalla presenza di simpatici bocconcini di pollo. Il broccolo è la verdura che apre le porte all’inverno, perfetto con la pasta, lessato, al vapore o da mangiare crudo, si tuffa nella nostra crema in compagnia delle patate a formare un composto denso e sostanzioso.

Torna l’autunno, rispuntano zucca e funghi

La zucca è uno degli ortaggi autunnali per eccellenza, anche se nel nostro paese è un poco sottovalutato e forse meno cucinato di altri anche perché suppone un po’ più di difficoltà al momento di prepararlo. La zuppa o crema di zucca è un classico, ad esempio, sulle tavole dei nostri “cugini francesi” (potiron) e noi pensiamo che l’autunno non sia tale senza una crema che la contenga. La proposta di oggi avvicina carote e zucca completando con una spolverata di semi misti. Non possono poi mancare i funghi per festeggiare il cambio di stagione e la nostra crema la celebra in tutti i suoi sapori: champignon freschi, patate, prezzemolo e olio crudo … non dimenticate i crostini di pane caserecci!

E con un po’ di fantasia

Cercare ingredienti sempre nuovi e mix alternativi non è complicato con questo genere di piatti. Vi suggeriamo di procurarvi il poco usato sedano rapa per preparare una crema insaporita da uno dei formaggi italiani più saporiti, il gorgonzola; mentre sul fronte legumi, comprate, ceci e cannellini per una zuppa corposa da preparare e gustare per pranzo e accompagnare da crostini di pane del giorno prima da fare tostare nel forno.

Il nostro consiglio? Sfruttate le nostre idee per cucinare saporite e calde creme con gli ingredienti d’autunno e un tocco personale sperimentando liberamente con gli ingredienti!

Vota questo articolo