Tocco di spada e verdure croccanti in agrodolce

Tocco di spada e verdure croccanti in agrodolce

2 Voti | 0 Commenti

Pesce e verdure costituiscono un matrimonio perfetto, soprattutto quando si vuole restare sul leggero. In questa proposta vi proponiamo di accompagnare il pesce spada con delle verdure croccanti in agrodolce: a metà strada tra i sapori del Mediterraneo e dell'Estremo Oriente. Osate questo mix e fateci sapere!

  • 20-40 min
  • 4
  • Medio
  • Secondi

Ingredienti

  • 1 kg

    di filetti dorsali di pesce spada

  • 5 cucchiai

    di miele millefiori

  • 100 ml

    di aceto di mele

  • 2 kg

    patate grandi

  • 300 gr

    di pomodorini pachino

  • 3

    cipolle rosse

  • 100 gr

    di olive taggiasche sott’olio

  • 30 gr

    di capperi sott’olio

  • qb

    Taccole o fagiolini

  • qb

    Timo fresco

  • qb

    sale

  • qb

    sale Maldon

  • qb

    olio extravergine di oliva

  • qb

    burro

Preparazione: Tocco di spada e verdure croccanti in agrodolce

  • Step 1

    Con un coltello ben affilato ricavate dei tocchi di pesce spada. Per tagliare i quatto tocchi occorre acquistare una fetta di pesce spada grande e alta 10 centimetri. Con un coltello ben affilato ricavate un tocco per ogni quarto di fetta, seguendo i “cerchi” naturali del pesce. Ogni tocco è quindi costituito dal cuore di un filetto. Questa tecnica può essere usata anche per il tonno ed è ottima per mantenere il pesce morbido all’interno. Purtroppo, comporta molto scarto, che pero’ puo’ essere utilizzato in altre ricette, quali tartare, sughi e polpette

  • Step 2

    Scottate il pesce spada in una padella ben calda per sigillarlo. Poi tuffatelo in un liquido preparato con acqua ghiacciata e due cucchiai di aceto. Lasciate riposare 3 minuti e riponete sopra una teglia da forno.

  • Step 3

    Mischiate il miele con l’aceto di mele e spalmate la superficie di ogni tocco. Condite con timo, olio, burro e sale Maldon. Cuocete in forno a 160 gradi per 15 minuti.

  • Step 4

    Fate un'insalata con cubetti di patate bollite, taccole, pomodorini caramellati, cipolla rossa sbianchita, capperi sott’olio e olive taggiasche denocciolate sott’olio.

  • Step 5

    Componetee il piatto con le verdurine agrodolci croccanti, il pesce spada e dei pinoli tostati.

A metà strada tra l'Oriente e il Mediterraneo ... abbiamo detto, ecco alcuni piatti che s'ispirano ad entrambe le culture gastronomiche: da un lato, la cucina siciliana con questo piatto di cefali alla trapanese, dall'altro, la salsa agrodolce, che troverete ben espressa in questo piatto di arrosto all'arancia in agrododolce. In entrambi i casi, non vi resterà che leccarvi i baffi, una volte cucinate le ricette e degustate assieme ai vostri commensali.

Altri contenuti che ti potrebbero interessare...

Per poter partecipare, ricordati che devi registrarti per entrare a far parte della nostra community.

Se sei registrato...

Entra
o

Non sei ancora un membro della community?

Registrati
shadow