Tartare di avocado

Tartare di avocado

5 Voti | 0 Commenti

Un'idea per preparare un antipasto veloce, un aperitivo leggero, un contorno o un piatto unico da gustare in estate! Grazie ai due ingredienti principali della ricetta, la nostra tartare di avocado e gamberi è una pietanza fresca e carica di sapore. Prima di scoprire, passo dopo passo, come comporre questa portata estiva, facciamo un ripasso sull'avocado, un frutto esotico sempre più apprezzato sulle tavole di tutto il mondo.

Avocado: frutta o verdura?

L'avocado è un frutto esotico, spesso scambiato e venduto come verdura, per lo meno in Europa. Vero è che l'uso che se ne fa nella cucina mediterranea lo avvicina molto di più a una portata di contorno, a un antipasto o a un piatto unico, piuttosto che a un dessert. L'avocado è infatti spesso protagonista di insalate e piatti freddi, come nel caso della nostra ricetta di oggi. Conoscerlo più da vicino ci consente di apprezzare meglio le sue proprietà, incluse le preziose caratteristiche organolettiche.

L'avocado è un frutto esotico originario dell'America Centrale, presente anche in America Latina e America del Nord (Florida e California). Polposo, cremoso, e dal sapore neutro, si combina bene con moltissimi ingredienti. Il frutto è inoltre ricco di grassi insaturi, di omega-3 e di alcuni gruppi di vitamine utili all'organismo e che favoriscono la bellezza del corpo. In poche parole, è un vero e proprio toccasana!

Colori e sapori esplosivi nella nostra tartare di avocado, gamberi e agrumi

L'intenso profumo del mare che scaturisce dai gamberi saltati, il gusto acidulo dei limoni, il colore verde intenso dell'avocado, e un pizzico de Il Mio Dado Star - Classico con -30% di sale, che mette in valore tutti questi sapori distinti, si mescolano sapientemente in questa fantastica portata estiva che non mancherà di conquistare i vostri commensali. Nella nostra ricetta, che potete leggere approfonditamente qui di seguito, vi suggeriamo anche una presentazione speciale. Troviamo che sia particolarmente adatta a una serata a base di invitanti mini porzioni, da accompagnare con fresche bibite e vini da aperitivo.

  • 20-40 min
  • 4
  • Facile
  • Antipasti

Ingredienti

Preparazione: Tartare di avocado

Pelate l’avocado, dividetelo a metà, eliminando il seme. Spremete i due limoni e tenetene da parte il succo.
Step 1
Tagliate l’avocado pulito a pezzettoni, che disporrete in una ciotola; irrorate con un po’ di succo di limone affinché non annerisca.
Step 2
Passate in acqua fredda i gamberi, puliteli e privateli delle interiora e della testa.
Step 3
  • Step 1

    Pelate l’avocado, dividetelo a metà, eliminando il seme. Spremete i due limoni e tenetene da parte il succo.

  • Step 2

    Tagliate l’avocado pulito a pezzettoni, che disporrete in una ciotola; irrorate con un po’ di succo di limone affinché non annerisca.

  • Step 3

    Passate in acqua fredda i gamberi, puliteli e privateli delle interiora e della testa. In un wok fateli saltare con poco olio extravergine di oliva e Il Mio Dado Star - Classico con -30% di sale

  • Step 4

    Con un coltello ben affilato preparate la tartare di avocado, triturando i frutti finemente; conditela con una vinaigrette preparata con succo di limone, olio extravergine dì'oliva e senape in grani. Aggiustate di sale e pepe e servite in ciotoline monoporzone con i gamberi.

In quanti modi si cucina l'avocado

Questo frutto, per quanto possa sembrare incredibile, può essere cucinato in molti modi, come lo dimostrano alcune delle ricette del sito Star. Ad esempio, potete comporre una terrina di salmone e avocado come antipasto o, se cercate un'idea per un esotico piatto estivo, potete integrare l'avocado agli ingredienti dell'insalata di riso, oppure abbinarlo al riso venere con le zucchine. In alcuni piatti, poi, l'avocado è talmente importante da assumere un vero e proprio ruolo da protagonista. Si sposa alla perfezione con molti ingredienti e lo si apprezza tanto con un semplice ripieno di tonno, quanto in un piatto variopinto e saporito come la nostra tartare di avocado e gamberi.

La vinagrette: il condimento della tartare di avocado

La vinaigrette a base di succo di limone, olio e senape, è il tocco finale che arricchisce il nostro piatto. Questo condimento di insalate e piatti freddi tipicamente francese ha, da tempo, valicato le frontiere ed è molto usato in tutti i paesi del Mediterraneo, Italia inclusa. Si presta per condire insalate ma anche per insaporire piatti più elaborati, e si può preparare effettuando un'infinità di variazioni sul tema. Volete saperne di più? Leggete qui!

Consigli di preparazione: Tartare di avocado

Per evitare che l'avocado diventi nero, irroratelo con del succo di limone. L'avocado è infatti soggetto a ossidazione (dunque si scurisce) dopo che rimane anche per poco tempo esposto all'aria. Non è assolutamente un fenomeno dannoso per la salute, ma va a discapito dell'estetica, soprattutto nel caso in cui l'avocado debba essere presentato intero nel piatto. Quindi, dopo aver tagliato il frutto a metà ed eliminato il nocciolo e la buccia, immergetelo in abbondante succo di limone. Il problema sarà risolto.

Altri contenuti che ti potrebbero interessare...

Per poter partecipare, ricordati che devi registrarti per entrare a far parte della nostra community.

Se sei registrato...

Entra
o

Non sei ancora un membro della community?

Registrati
shadow