Saikebon con spinacini al sesamo

Saikebon con spinacini al sesamo

1 Voti | 0 Commenti

Oggi vi proponiamo un primo piatto talmente rapido da essere quasi istantaneo. Provate i nostri nudolini arricchiti con verdure: ecco a voi i Saikebon con spinacini al sesamo!

Come preparare i Saikebon con gli spinacini al sesamo

A chi di voi non è mai capitato di ritrovarsi in un momento di estrema necessità e di dover ricorrere agli alimenti già pronti, semplicemente da riscaldare o da far rinvenire con un poco d'acqua calda? Consapevoli delle possibili esigenze del nostro pubblico, abbiamo messo a disposizione di tutti coloro che, prima o poi, arrivano in cucina con "l'acqua alla gola", i Saikebon, versione tutta nostra dei nudolini nipponici e cinesi. In poche mosse - e poco tempo - sarete così in grado di portare in tavola un piatto originale per soddisfare l'appetito dei vostri commensali!

In questo caso, per arricchire il Saikebon Pollo con Salsa di Soia, e se avete solo un briciolo di tempo in più  a disposizione, vi proponiamo di aggiungere come accompagnamento un piattino di verdure. Una volta puliti gli spinacini, che potete comprare anche congelati e quindi già pronti all'uso, versate l'acqua calda nella busta e, mentre i nudolini si ammorbidiscono (bastano 3 minuti), fate saltare in padella gli spinacini con alcuni semi di sesamo. Il sesamo, altro ingrediente tipico della cucina orientale, darà un tocco croccante e ancora più sapore alle verdure.

Ecco qui la ricetta, simpatica, leggera e gustosa. E pronta in tavola in meno di 10 minuti! 

  • < 10 min
  • 4
  • Facile
  • Primi

Ingredienti

Dai il tuo tocco personale!

Preparazione: Saikebon con spinacini al sesamo

Fate rinvenire i Saikebon Pollo con Salsa di Soia seguendo le istruzioni riportate sulla confezione.
Step 1
Nel frattempo fate saltare gli spinacini in padella con poco olio extravergine di oliva, un pizzico di sale e il sesamo.
Step 2
Servite gli spinacini per accompagnare i Saikebon.
Step 3
  • Step 1

    Fate rinvenire i Saikebon Pollo con Salsa di Soia seguendo le istruzioni riportate sulla confezione.

  • Step 2

    Se avete comprato degli spinacini freschi, puliteli bene. In seguito, fateli saltare in padella con poco olio extravergine di oliva, un pizzico di sale e i semi di sesamo.

  • Step 3

    Servite gli spinacini per accompagnare i Saikebon.

Ma facciamo un passo indietro, anzi, torniamo indietro di qualche millenio... I Saikebon si ispirano alla famosa pasta cinese, gli spaghettini di riso o di soia, con i quali si prepara il ramen, tipica zuppa giapponese in cui si fanno cuocere gli spaghettini con pezzetti di verdure, carne, pesce o miso. Si tratta dunque di una rivisitazione giapponese di un tipico piatto dei vicini cinesi. È da qui che, probabilmente, nasce una sorta di confusione, quella di attibuire l'origine del ramen ai cinesi, i quali, a loro volta, cucinano i nudolini in mille modi diversi.

La grande innovazione nipponica fu, nel XX secolo, l'invenzione dei nudolini istantanei (ramen instantaneo), la cui paternità è attribuita al cuoco giapponese Momfuku Ando. Si tratta di fidelini disidrati che si vendono in buste (bag) o confezioni (cup) e che contengono, oltre alla pasta, bustine di aromi e spezie. Dopo una veloce cottura in acqua calda, gli spaghettini sono già pronti all'uso e al consumo.

Avete già provato le nostre altre ricette con Saikebon? Per esempio, con manzo speziato, soia e sesamo, oppure con gamberi saltati, verdure e pollo, o ancora con verdure, tofu e alghe nori.

Provatele e fateci sapere che cosa ne pensate!

Consigli di preparazione: Saikebon con spinacini al sesamo

Se volete rendere i Saikebon ancora più saporiti potete sostituire l'acqua con del brodo bollente e aggiungere, in seguito, le bustine di condimento. Il piatto sarà ancora più gustoso!

Altri contenuti che ti potrebbero interessare...

Per poter partecipare, ricordati che devi registrarti per entrare a far parte della nostra community.

Se sei registrato...

Entra
o

Non sei ancora un membro della community?

Registrati
shadow