Risotto zucchine e gamberetti

Risotto zucchine e gamberetti

2 Voti | 0 Commenti

Il risotto con le zucchine e i gamberetti è il primo piatto che vi proponiamo oggi: un equilibrio perfetto tra il sapore di mare e quello dell'orto! Scopriamo insieme come comporre la ricetta! 

Come preparare il risotto con zucchine e gamberetti

Arrivata la stagione delle zucchine, non c'è nulla di più facile che comprarne in grandi quantità al mercato per preparare antipasti, primi, secondi e contorni. Anche la ricetta di oggi è a base di zucchine, ma non le lasceremo quali uniche protagoniste. Abbiamo deciso di abbinarle ai gamberetti creando così un connubio saporito e gustoso, perfetto per un primo piatto che ci ricorda insieme il mare e l'orto!

Il risotto con le zucchine e i gamberetti si preparara senza il pomodoro. Per cucinarlo abbiamo alleggerito un po' la ricetta classica, saltando le zucchine nel wok, unendo il riso e lasciando cuocere il tutto nel brodo preparato con un cubetto de Il Mio Dado Star - Vegetale 9 verdure. I gamberetti vanno aggiunti a fine cottura, che si completa sfumando con il vino.

Questo risotto si prepara rapidamente e può servire anche da portata unica per tutti i giorni. Se al mattino si puliscono gli ingredienti principali e si conservano nel frigorifero è possibile preparare questo piatto anche alla sera quando, in generale, tutta la famiglia si riunisce attorno alla tavola. Infatti, il brodo per la cottura si prepara in quattro e quattr'otto e la ricetta si compone in poco tempo.

Che soddisfazione arrivare a casa la sera e trovare un piatto fumante, saporito e fresco come il nostro risotto! Volete passare all'azione? Seguite di seguito la spiegazione della nostra ricetta!

  • 20-40 min
  • 4
  • Facile
  • Primi

Ingredienti

  • 1 cubetto de

    Il Mio Dado Star - Vegetale con 9 verdure

  • 250 g

    di riso

  • 2

    zucchine piccole

  • ½ bicchiere

    di vino bianco

  • 100 g

    di gamberetti

  • 1 pizzico

    di sale

  • 1 pizzico

    di pepe

  • Qualche foglia

    di prezzemolo per guarnire

  • 1 cucchiaio

    di olio extravergine di oliva

Preparazione Risotto zucchine e gamberetti

Pulite i gamberetti: privateli delle teste e del filamento dell’intestino.
Step 1
In un wok, rosolate le zucchine con l’olio extravergine di oliva.
Step 2
Quando mancano 10 min. alla fine della cottura, aggiungete i gamberetti e sfumate con il vino bianco.
Step 3
  • Step 1

    Pulite i gamberetti: privateli delle teste e del filamento dell’intestino. Lavate le zucchine e tagliatele a tocchetti.

  • Step 2

    In un wok, rosolate le zucchine con l’olio extravergine di oliva; unite il riso e cuocete con il brodo preparato con 1 cubetto de Il Mio Dado Star - Vegetale con 9 verdure. Mescolate facendo attenzione che non si attacchi.

  • Step 3

    Quando mancano 10 min. alla fine della cottura, aggiungete i gamberetti e sfumate con il vino bianco. Spolverate di pepe e servite con qualche foglia di prezzemolo.

Le zucchine e i gamberetti costituiscono un'unione felice con cui condire il riso o la pasta ma si sposano bene anche in molti altri tipi di piatti. Vediamo insieme alcune ricette ispiratrici.

Le penne zucchine e gamberetti sono tra i grandi classici della pasta condita con questi ingredienti, ma anche con le trofie il risultato è spettacolare. Zucchine e gamberetti possono far parte di sformati o torte salate. Assieme ad altre verdure sono, inoltre, perfetti per essere cucinati in un wok. Si prestano molto bene anche alla farcitura della pizza e, neanche a dirlo, per condire le tagliatelle!

Ma sono possibili anche molte altre combinazioni. Date un'occhiata alle nostre proposte e inviateci le vostre composizioni, saremo lieti di condividerle! 

Consigli di preparazione Risotto zucchine e gamberetti

Sfumare con il vino un piatto di riso, di carne o di pesce è una pratica abbastanza comune, però, anche in questo caso, qualche trucchetto può aiutare. Quando siete in dirittura di arrivo nella cottura della ricetta, e volete sfumare, potete fare come segue: spegnete il fuoco, aggiungete un poco di vino bianco, preferibilmente secco, e, immediatamente dopo, alzate la fiamma. Portate a termine la cottura e servite non prima di esservi assicurati di fare evaporare tutto l'alcool.

Altre contenuti che ti potrebbero interessare...

Per poter partecipare, ricordati che devi registrarti per entrare a far parte della nostra community.

Se sei registrato...

Entra
o

Non sei ancora un membro della community?

Registrati
shadow