Paella al profumo di mare

Ricetta di Paella al profumo di mare

3 Voti | 0 Commenti

Tutti gli italiani che sono stati almeno una volta in Spagna in vacanza non avranno saputo resistere alla tentazione di gustare una saporita paella. E al ritorno in città, chissà quanti si saranno fatti prendere dalla voglia di riprodurre questo gustoso piatto iberico estivo. Per questo, abbiamo chiesto ai nostri cuochi di interpretare, preparare e cuocere una paella ai pesci e frutti di mare. Il risultato ci pare non soltanto eccellente ma anche molto "sabroso" (saporito, per dirla alla spagnola). Che ne dite, vi lasciate tentare ancora voi a provare questa ricetta? Fateci sapere!

  • 40-60 min
  • 4
  • Medio
  • Primi

Ingredienti

  • 300 g

    di riso parboiled

  • 300 g

    di seppioline

  • 250 g

    di vongole

  • 250 g

    di cozze

  • 4

    gamberi

  • 1 spicchio

    d'aglio

  • 1

    cipolla

  • 1 confezione

    di Il Mio Brodo Star Verdure

  • 1 cucchiaio

    di piselli fini surgelati

  • 1 bustina

    di zafferano o colorante per paella

  • 1 mazzetto

    di prezzemolo fresco

  • Q.B.

    di olio extravergine d'oliva

  • Q.B.

    di sale

  • Q.B.

    di pepe

Dai il tuo tocco personale!

Preparazione: Paella al profumo di mare

Pulite i frutti di mare: sciacquateli sotto acqua corrente, eliminate la barba e i residui sul guscio delle cozze, lasciate spurgare la sabbia alle vongole, pulite le seppioline separando la testa dal corpo ed eliminando eventuali residui di interiora.
Step 1
In una pentola dai bordi alti preparate un soffritto con l’aglio e la cipolla e poco olio extra vergine di oliva
Step 2
  • Step 1

    Pulite i frutti di mare: sciacquateli sotto acqua corrente, eliminate la barba e i residui sul guscio delle cozze, lasciate spurgare la sabbia alle vongole, pulite le seppioline separando la testa dal corpo ed eliminando eventuali residui di interiora. Sminuzzate finemente aglio e cipolla.

  • Step 2

    In una pentola dai bordi alti preparate un soffritto con l’aglio e la cipolla e poco olio extra vergine di oliva; unite il pesce e il Il Mio Brodo Star Verdure in cui avrete precedentemente sciolto lo zafferano. Cuocete il pesce per circa 10 min. (per renderlo ancora più saporito potete unire un piccolo scorfano che poi verrà eliminato a fine cottura). Separatelo dal brodo e conservatelo per la paella. Filtrate il brodo per eliminare eventuali residui e tenetelo da parte per la cottura del riso.

  • Step 3

    Cuocete il riso per 8 min., ovvero per metà del tempo di cottura classico. In una paellera o padella bassa unta con un filo d’olio extra vergine di oliva versate il riso, il pesce e i piselli e portate a termine la cottura aggiungendo un pochino di brodo. Aggiustate di pepe e sale e servite guarnendo con prezzemolo fresco .

La paella è un piatto che in Spagna si gusta in estate, ma, come per molte altre ricette, la stagionalità ha lasciato il passo alla voglia di gustarla durante tutto l'anno. Inoltre, si cucina e si mangia prettamente a pranzo, visto che non si tratta di un pasto propriamente leggero. Se lo cucinate in inverno, potrete sostituire molti dei pesci di stagione con quelli congelati e insaporire comunque e sempre il preparato con Il Mio Brodo Star.

Consigli di preparazione: Paella al profumo di mare

Trucco: un riso al profumo di mare

Per un riso più profumato, procedete in questo senso: cuocete il riso per la paella nel brodo allo zafferano in cui è stato precedentemente cotto il pesce. Il piatto assorbirà tutto il sapore del mare e ne guadagnerá in gusto e sapore.

Altri contenuti che ti potrebbero interessare...

Per poter partecipare, ricordati che devi registrarti per entrare a far parte della nostra community.

Se sei registrato...

Entra
o

Non sei ancora un membro della community?

Registrati
shadow