Orzotto con verdure

Orzotto con verdure

1 Voti | 0 Commenti

Se volete portare in tavola un primo piatto originale, lasciatevi ispirare dal nostro orzotto con verdure.

Come e perché comporre un primo a base di orzotto con le verdure

Nella storia della gastronomia italiana, e nella cucina di tutti i giorni, è consuetudine iniziare il pasto con un primo piatto a base di riso o pasta. Tuttavia, la varietà in tavola è molto importante, tanto quanto il sapore. Se non volete correre il rischio di "annoiare" i vostri commensali, potete puntare sull'orzotto, un cereale alternativo e meno consueto degli altri che, abbinato a ortaggi, erbe o spezie, forma portate appetitose e sempre diverse. 

Ingrediente principale dell'orzotto alla trentina, una specie di zuppa corposa che si compone di speck e verdure, l'orzotto ha iniziato a vivere di vita propria e a viaggiare nei piatti di tutto il Bel Paese, fornendo spunti per le combinazioni più diverse e originali, come il nostro piatto di oggi.

Piselli e cipolla rossa soffritti in padella si uniscono al nostro cereale. Questi sapori, che già di per sé formano un mix interessante per il palato, si uniscono a un pesto molto aromatizzato, il Tigullio GranPesto Pomodori Secchi e Pistacchi. Tutti questi ingredienti formano all'unisono un pasto completo, che può di volta in volta costituire un primo, una portata unica o una delle ricette da preparare per la pausa pranzo in ufficio. Tra le caratteristiche del piatto svettano, infatti, la leggerezza e la digeribilità.

Ora la palla è nella vostra metà campo. Fate i vostri acquisti, predisponete gli ingredienti sulla superficie di lavoro, mettete a cuocere l'orzo e, per completare la ricetta, leggete qui!

  • 40-60 min
  • 4
  • Facile
  • Primi

Ingredienti

  • 250 g

    di orzo

  • 400 g

    di piselli freschi

  • 1

    cipolla rossa di Tropea

  • 3 cucchiai

    di Tigullio GranPesto Pomodori Secchi e Pistacchi

  • 2 cucchiai

    di olio extravergine di oliva

  • 1 pugno

    di sale grosso

  • 1 pizzico

    di pepe

  • Qualche foglia

    di basilico fresco per decorare

Preparazione: Orzotto con verdure

Fate cuocere l’orzo per circa 15 min. in acqua salata. Scolatelo e riscacquatelo sotto l’acqua fredda.
Step 1
Sgranate i piselli, poi pelate la cipolla e affettatela finemente.
Step 2
Aggiungete l’orzo e il Tigullio GranPesto Pomodori Secchi e Pistacchi e continuate la cottura per 1-2 min.
Step 3
  • Step 1

    Fate cuocere l’orzo per circa 15 min. in acqua salata. Scolatelo e riscacquatelo sotto l’acqua fredda.

  • Step 2

    Sgranate i piselli, poi pelate la cipolla e affettatela finemente. Fatela soffriggere in padella con l’olio extravergine di oliva, aggiungete i piselli e fate cuocere per 15 min.

  • Step 3

    Aggiungete l’orzo e il Tigullio GranPesto Pomodori Secchi e Pistacchi e continuate la cottura per 1-2 min. Aggiungete il pepe, decorate con basilico fresco e servite.

Orzo perlato, orzo decorticato e orzo integrale, sono queste le tre tipologie che potete trovare sul mercato per preparare l'orzotto alle verdure. La differenza consiste nel tempo che si ha a disposizione. Se, infatti, l'orzo perlato è già pronto all'uso e si cuoce direttamente, l'orzo decorticato, che mantiene intatte tutte le proprietà del cereale allo stato puro, deve essere prima messo in ammollo per almeno 12 ore. L'orzo integrale, infine, è il più completo, ma ha tempi di cottura più prolungati. 

Per velocizzare la preparazione, vi consigliamo, dunque, l'orzo perlato che abbiamo cotto separatamente e aggiunto agli altri ingredienti a fine cottura. In questo modo, il piatto si presenta come un'insalata di riso che si può anche gustare fredda. 

La cipolla rossa di Tropea completa, assieme ai piselli, il bouquet degli ingredienti. Questo straordinario ortaggio è da sempre presente nei soffritti e nei bolliti. Oggi pressoché immancabile in zuppe e insalate, è riuscito a conquistarsi un suo spazio perfino fra i dessert! La cipolla di tropea, dal tipico colore rossastro e sapore dolce, si tagliuzza, si sminuzza, si soffrigge o si usa cruda. Grazie alle sue proprietà organolettiche, inoltre, è molto digeribile, ricca di vitamine e anche leggermente diuretica. È quindi l'ingrediente perfetto per la realizzazione di numerose ricette.

Tornando al nostro cereale, se questa ricetta vi sembra ispiratrice e volete replicarla usando altri ingredienti, vi consigliamo  l'orzotto freddo con melanzane e finocchio selvatico, la zuppetta di orzotto con erbe aromatiche, piatto caldo e corroborante, ideale per l'inverno, o il profumato e saporito connubio di orzo perlato con funghi e carciofi 

Consigli di preparazione: Orzotto con verdure

Con un eventuale esubero di orzotto si possono fare delle ottime polpette: aggiungete un uovo e un poco di pangrattato, mescolate e formate delle palline da friggere in padella o passare in forno caldo a 180° C per 10 min. Accompagnate con un contorno di insalata fresca e pomodorini oppure con delle patatine fritte - che faranno la gioia dei bambini - e portate, così, in tavola un secondo piatto completo.

Altri contenuti che ti potrebbero interessare...

Per poter partecipare, ricordati che devi registrarti per entrare a far parte della nostra community.

Se sei registrato...

Entra
o

Non sei ancora un membro della community?

Registrati
shadow