Fave e cicorie in tegame

Fave e cicorie in tegame

2 Voti | 0 Commenti

 

Le fave sono un portento della natura e anche se siamo abitutati a degustarle crude nella classica accoppiata con il pecorino, in realtà si possono cuocere per preparare saporite ricette. Nella pasta con la ricotta, nei piatti con salsiccia, nel puré. Provate la nostra ricetta e se vi piace lasciatevi tentare anche dalle altre proposte. Approfittate perché questa è la stagione!

  • 20-40 min
  • 4
  • Facile
  • Secondi

Ingredienti

  • 300 g

    di fave fresche

  • 400 g

    di cicoria

  • 1 cubetto

    de I Dadi Star Vegetale -30% sale

  • 2 cucchiai

    di parmigiano grattugiato

  • 1 cucchiaio

    di olio extravergine di oliva

  • 1 spicchio

    di aglio

  • 1 pizzico

    di sale

  • 1 pizzico

    di pepe

Dai il tuo tocco personale!

Preparazione: Fave e cicorie in tegame

Sbucciate le fave e cuocetele per pochi minuti in una pantola, in acqua bollente. Quindi scolatele e spelatele.
Step 1
Nel frattempo, lavate la cicoria e tagliatela grossolanamente. In una padella, rosolate l’aglio in camicia con 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva poi unite la cicoria e 1 Dado Star Vegetale -30% sale. Lasciate cuocere per 8 min. a pentola coperta; se necessario, aggiungete 1/2 bicchiere di acqua.
Step 2
A fine cottura, unite le fave e fate saltare le verdure. Aggiustate di sale e pepe e servite dopo aver cosparso di formaggio grattugiato. Questa ricetta è ottima anche con l’aggiunta di peperoncino.
Step 3
  • Step 1

    Sbucciate le fave e cuocetele per pochi minuti in una pantola, in acqua bollente. Quindi scolatele e spelatele.

  • Step 2

    Nel frattempo, lavate la cicoria e tagliatela grossolanamente. In una padella, rosolate l’aglio in camicia con 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva poi unite la cicoria e 1 cubetto de I Dadi Star - Vegetale -30% sale. Lasciate cuocere per 8 min. a pentola coperta; se necessario, aggiungete 1/2 bicchiere di acqua.

  • Step 3

    A fine cottura, unite le fave e fate saltare le verdure. Aggiustate di sale e pepe e servite dopo aver cosparso di formaggio grattugiato. Questa ricetta è ottima anche con l’aggiunta di peperoncino.

Le fave si trovano in vendita nei mercati e nei negozi da marzo a luglio. Sono molto usati nella cucina italiana e si possono consumare crudi o cotti. Presentatno un unico incoveniente quando sono freschi, dato dalla pulitura, perché i bacelli vanno sgranati uno a uno per recuperare i semi (la parte commestibile). Un processo un poco laborioso, per portare al termine il quale potreste farvi aiutare dai piccoli di casa e avvicinarli così a un legume simpatico e utile per mantenerli in buona salute. 

Consigli di preparazione: Fave e cicorie in tegame

Trucco: sbollentare le fave

Per eliminare la spessa pellicina delle fave è sufficiente sbollentarle per pochi minuti in acqua: sarà poi molto più facile spellarle.

Altri contenuti che ti potrebbero interessare...

Per poter partecipare, ricordati che devi registrarti per entrare a far parte della nostra community.

Se sei registrato...

Entra
o

Non sei ancora un membro della community?

Registrati
shadow