Fagiolini al lime con mandorle e pistacchi

Fagiolini al lime con mandorle e pistacchi

2 Voti | 0 Commenti

La ricetta per gustare i fagiolini al lime con mandorle e pistacchi, un raffinato contorno che si sposa bene con le carni bianche.

Pochi semplici passi et voilà! Ecco come preparare i fagiolini al lime con mandorle e pistacchi

Nella vita di tutti i giorni, non di rado ci troviamo intenti a pensare a cosa portare in tavola per variare quanto più le pietanze e far piacere ai nostri cari. I fagiolini al lime con mandorle e pistacchi sono un'ottimo esempio di contorno, che ci permette di fare delle variazioni con una verdura fra le più versatili che abbiamo a disposizione.

I fagiolini, saporiti e croccanti, sono ottimi anche quando li condiamo semplicemente con olio e aceto, ma la curiosità, che ci porta a provare nuovi abbinamenti è un'ottima cosa. Non solo perché ci consente di scoprire e assaporare nuove combinazioni di gusti, ma anche perché condividere nuovi sapori è a nostro avviso un bel regalo da fare a coloro che riuniamo intorno alla tavola da pranzo.

Il lime, l'elemento che caratterizza questa ricetta, è un agrume di origine asiatica, di colore verde più o meno intenso e dalla buccia sottile. Simile per alcuni versi al limone, anche se leggermente più acido, ha un profumo e sapore  inconfondibili. Forse non tutti sanno che il lime in realtà è verde solo perché viene raccolto a uno stadio precoce della sua maturazione. Se la si fa proseguire, il frutto diventa infatti giallo, proprio come molti altri frutti, ma questo va a discapito della sua succulenza e del sapore.

Le mandorle e i pistacchi, con le loro note dolci, fatto da perfetto contraltare alle note acidule sprigionate dai nostri fagiolini al lime, e rimandano ai sapori dell'Italia del Sud, dove la frutta secca è spesso utilizzata anche nelle preparazioni salate.

  • 20-40 min
  • 4
  • Facile
  • Secondi

Ingredienti

  • 500 gr

    di fagiolini misti (verdi e gialli)

  • 1

    lime

  • 1 l di

    brodo di Il Mio Dado Star - Vegetale con 9 verdure

  • 50 gr

    di mandorle tritate

  • 50 gr

    di pistacchi tritati

  • 1 cucchiaio

    di olio extravergine d'oliva

  • 1 cucchiaio

    di aceto balsamico

  • 1 pizzico

    di sale

  • 1 pizzico

    di pepe

Preparazione: Fagiolini al lime con mandorle e pistacchi

  • Step 1

    Mondate i fagiolini, lavateli e fateli cuocere per 10 min. in un litro di brodo preparato con Il Mio Dado Star - Vegetale con 9 verdure.

  • Step 2

    Scolateli ancora croccanti, aggiustate di sale e condite con una vinaigrette composta da 2 cucchiai di olio, il cucchiaio di aceto balsamico e il succo di mezzo lime.

  • Step 3

    Servite con il trito di mandorle e pistacchi, precedentemente tostati, e le bucce di lime.

Spazio alla creatività dunque, con questi fagiolini al lime, che insieme a mandorle e pistacchi coniugano sapori mediterranei e profumi d'Oriente. Fra le ricette con lime, se siete degli estimatori di questo prezioso frutto, abbiamo per voi un risotto particolarmente raffinato: il risotto lime pepe rosa e salmone affumicato dell'Alaska. Ma potete cimentarvi anche con il green smoothie fresco e delicato e, fra i dessert, con il tiramisu al lime, ottimo per quando cominciano i primi caldi. 

Siete appassionati di frutta secca nei primi piatti? I fusilli alle mandorle e funghi vi daranno grande soddisfazione,  proprio come le linguine al pesto siciliano, saporite e fresche allo stesso tempo.

Se invece siete alla ricerca di un secondo piatto di carne da abbinare ai fagiolini al lime, vi suggeriamo quelli a base di carni bianche. Per la loro delicatezza, infatti rendono al meglio quando si abbinano a dei sapori decisi, come quelli della nostra ricetta. Perché non prepararli anche in abbinamento al rotolo di vitello ripieno al forno, oppure al petto di tacchino alle erbe aromatiche, semplice, sano e rapido da preparare.

 

 

 

Consigli di preparazione: Fagiolini al lime con mandorle e pistacchi

Quando si scelgono i lime bisogna preferire quelli che presentano la buccia intatta e compatta, di colore verde scuro. Il lime, più delicato del limone, può essere conservato una decina di giorni a temperatura ambiente, lontano da luce e da fonti di calore. Se deve essere conservato più a lungo è meglio riporlo in frigorifero. Se necessario, è possibile congelarne il succo e la scorza.

Altri contenuti che ti potrebbero interessare...

Per poter partecipare, ricordati che devi registrarti per entrare a far parte della nostra community.

Se sei registrato...

Entra
o

Non sei ancora un membro della community?

Registrati
shadow