Questa sera non si cena

Si prende l'aperitivo!

Questa sera si salta la cena

3 Voti | 0 Commenti

Invitare gli amici a una serata mangereccia non deve trasformarsi in un incubo durante il quale i padroni di casa trascorrono la maggioranza del loro tempo in cucina tra pentole e fornelli.

La formula dell’apericena è perfetta per potersi godere una serata bevendo e mangiando senza troppe preoccupazioni ma, per oggi, bandi gli snack impersonali e concentriamoci in bocconcini saporiti, originali e simpatici da preparare in poco tempo, grazie anche all’apporto dei prodotti già pronti da sfruttare tali quali sono.

Incominciamo con le tartine di salmone. Il tocco originale a questa tartina classica arriva dallo strato di pesto, una salsa deliziosa anche per piatti freddi, che useremo come base sul pane. Se vogliamo rendere più “simpatico” il piatto, tagliamo il pane con un coppa pasta della forma che più ci piace prima di tostarlo.

 

Stesso principio ma cambio di sapore: arrivano i tramezzini! Qui giochiamo in chiave patriottica con il verde del pesto, il bianco della ricotta il rosso dei pomodori secchi. Panini facili da preparare che, ne siamo certi, spariranno in un lampo.

La chiave di un aperitivo gourmet ma equilibrato sta nelle crudité di forme diverse e anche qui una salsa pronta può venirci in aiuto. Vi proponiamo una ricetta di pinzimonio creativo dove le verdurine crude possono essere tuffate di volta in volta nella salsa al pomodoro preparata con Pummarò Star Vellutata semplicemente aromatizzata con dell’erba cipollina. Un poco più complicate, ma di poco, le altre due salse: una con senape e maionese (basta unirle e mescolare) e una di tamari, a base di olio e semi di sesamo.

Con le tartine di spinacini e uova, ci basterà cuocere per tempo le uova e le verdure e preparate le tartine da lasciare sul tavolo una volta arrivati gli ospiti. Faranno la felicità dei vostri amici vegetariani e saranno un perfetto pendant con le barchette di sedano con crema di tonno. Questi stuzzichini sono leggeri e la salsa da preparare è talmente facile che il suo tempo di preparazione è veramente ridotto al minimo: in dieci minuti le vostre tartine saranno pronte.

 

In un buffet che si rispetti non possono mancare due classici: i pomodori ripieni e le uova farcite. Nel primo caso, sempre per restare in tema facilità e risparmio di tempo,  farciremo dei pomodorini con una salsa semplicissima e super rapida con tonno e capperi. Nel secondo, le uova sono ripiene di erba cipollina e salmone. Un modo diverso di servire e mangiare il salmone … ma anche le uova. Non dimenticate di cospargere il tutto con una spruzzata di erba cipollina.

Con questi spiedini di manzo e verdure vi chiediamo di occupare un poco più di tempo nella vostra cucina ma ne sarà valsa la pena. Una volta lavate le verdure, comunque, non vi ci vorranno più di venti minuti per cuocere i cavoletti di Bruxelles, soffriggere la carne e montare gli spiedini da tenere al caldo fino a che non arrivano gli ospiti, quando sarà l’ora di gustarli assieme.

 

Per il dolce, recuperiamo i vecchi sapori e prepariamo del semolino fritto. Anche questo si può cucinare con anticipo e, magari, lasciare al caldo nel forno. Con la semola e lo zucchero (meglio se di canna), guardate qui che cosa potete preparare. È un dolce in versione street food e sarebbe perfetto da presentare avvolto nella carta gialla spessa, quella tipica dei cartocci del cibo da strada.

E, infine, per il cocktail, limitiamo l’alcool e in alternativa prepariamo dei cocktail a base di e infusi. Sapevate che questi ultimi possono essere la base di bevande bevute fresche perfettamente adatte ad apericena salutari?

Per poter partecipare, ricordati che devi registrarti per entrare a far parte della nostra community.

Se sei registrato...

Entra
o

Non sei ancora un membro della community?

Registrati
shadow
2017-08-23T16:00:43+02:00 WARN (4): Zend_Cache_Backend_File::_remove() : we can't remove /data/www/star_it/application/temp/cache/zend_cache---resoruce_exists_68753cf3ffdbb4ad924d33606f9f4314760e10c9_r600_400_framed_5_jpg