5 piatti con pesci di costa

Il mare Mediterraneo nel piatto!

5 piatti con pesci di costa

2 Voti | 0 Commenti

Come in tutti i paesi bagnati dal mare, nella cucina italiana abbondano ricette di pesce pescato lungo le coste. Le specie che si ritrovano sulle nostre tavole variano a seconda delle stagioni e vanno dai cannolicchi, ai calamari, alle conchiglie San Jacopo, ai gamberetti,  alle cozze, ai polpi e ai moscardini. Non si dimentichino poi le pregiate gallinelle, rane pescatrici, orate, cernie e tonni, per arrivare alle più umili, ma saporite e molto sane, alici e sardine.

L’elenco non si ferma certamente qui, ma già con un siffatto stock fresco e guizzante, si possono preparare piatti saporiti e gustosi come zuppe, paste, spiedini, croccanti fritture e antipasti.

Se dagli Arabi abbiamo ereditato la tradizione delle fritture, le zuppe sono una costante di molte zone costiere di diverse regioni italiane: dal caciucco alla livornese, al ciuppin genovese, alla siciliana ghiotta, fino al brodetto abruzzese. La pasta si abbina perfettamente in tutta la penisola con sughi a base di pesce e frutti di mare; grigliate, stufati o spiedini sono all’ordine del giorno nella ricca tradizione culinaria italiana.

Le nostre cinque ricette di oggi rappresentano una sinfonia di pesci di costa messi assieme dalla maestria e dalla fantasia dei nostri cuochi.

L’antipasto

Si compone di cannolicchi grigliati. Mentre in alcuni paesi lo si alleva, in Italia il cannolicchio si pesca: vive da pochi metri fino a circa 20 di profondità immerso nella sabbia. Il nostro pasto inizia, dunque, con i delicati molluschi grigliati con pan grattato e prezzemolo fresco.

I primi

La scelta verte tra gli amanti della pastasciutta e quelli delle zuppe. La pasta si può condire con numerosi e vari sughi a base di pesci o crostacei, con o senza salsa, a seconda della regione. Il cacciucco, la zuppa di pesce per eccellenza, si compone di diverse qualità di pesce: cicale, scorfani, molluschi, crostacei, polpi, seppie, gallinella, branzino, dentice, anguilla … Non ci sono regole ferree, ciò che conta è la varietà ittica.

I secondi

Qui restiamo sulla tradizione. Acciughe fritte accompagnate da un filo di maionese e con contorno d’insalata o spiedini di pesce misto.

Le acciughe o alici sono molto diffuse nel Mediterraneo sono un pesce azzurro per eccellenza.  Oltre ad altri nutrienti, sono molto ricche di grassi omega-tre, salutari per l’organismo. Certo, consumarle fritte è discutibile da un punto di vista dietetico, ma una strappo alla regola di tanto in tanto è doveroso!

Per poter partecipare, ricordati che devi registrarti per entrare a far parte della nostra community.

Se sei registrato...

Entra
o

Non sei ancora un membro della community?

Registrati
shadow