3 menù per una Pasqua con la tradizione

Dal Nord a Sud passando per il centro, idee per un menù pasquale!

3 menù per una Pasqua con la tradizione

9 Voti | 0 Commenti

Di stampo primaverile, i tre menù pasquali per celebrare questa festa pescano nella tradizione più classica delle regioni italiane. Le variazioni in cucina, però, sono permesse e quasi d'obbligo. Le ricette selezionate, partendo dal Nord Italia e arrivando al Sud passando per il Centro, fanno, infatti, alcune concessioni alla tradizione.

Con i prodotti adatti, le ricette più elaborate diventano più semplici e, soprattutto, ci permettono di risparmiare tempo in cucina per poter trascorrere tranquillamente attorno alla tavola questi giorni di festa da celebrare in famiglia!

Asparagi e carciofi coalizzati nei piatti del Nord

Gli asparagi bianchi sono i protagonisti della nostra prima proposta di antipasto. Famosi sono quelli che arrivano dalla zona di Bassano del Grappa (DOP) e con questo prodotto puro e genuino vi proponiamo di preparare un saporito flan, da accoppiare alla crescia ispirata alla famosa ricetta valdostana.

flan di asparagi bianchi crescia pasquale

 

Sembra un panettoncino, questa torta, ma è salata e si prepara con un mix di formaggi provenienti dalla stessa zona. Per il primo, proponiamo, invece, di fare appello alla Lombardia e di mettere in pentola un saporito risotto preparato con i carciofi, che ci permette di approfittare di questa verdura di stagione.

risotto ai carciofi

Il secondo si compone di polpettine. Sono a base di carne tritata con una pennellata di pomodoro grazie all’ultimo nato tra i sughi Star: GranRagù Star con Datterino. Si accompagnano con un’insalata pasqualina. Questo fresco contorno conosce molte varianti, tutte molto buone. Noi abbiamo optato per le uova sode, l’emmenthal, le noci e un mix di insalatina novella.

polpettine pasquali insalatina pasqualina

 

Uova pasquali e agnello, direzione Centro!

Passando per il Centro, abbiamo detto. Ecco dunque che iniziamo con un antipasto evocativo. Le uova pasquali poggiano su un letto di cipolla tritata e  profumata al timo. Si trovano in perfetto pendant con la pizza di pasqua farcita, da accompagnare con affettati vari. La base di questa ricetta poggia sulla famosa pizza al formaggio che si prepara nel periodo pasquale nelle Marche. A questo punto, non possono mancare delle succulenti lasagne alla bolognese da preparare con il GranRagù Star Classico. Del resto, con tutti questi piatti, risparmiare un po’ sulla preparazione del ragù può essere la chiave giusta per non lasciarsi travolgere dai tempi di preparazione delle ricette.

uova pasquali pizza di pasqua farcita lasagna alla bolognese

 

Stando al centro dello Stivale, non possiamo fare a meno di introdurre l’agnello. Questa tradizione riguarda tutte le regioni italiane e numerose sono le varianti regionali. Lo abbiamo preparato in modo semplice, alla cacciatora, e lo faremmo accompagnare da un contorno fatto con verdure tipicamente di stagione. Che ne pensate delle fave e cicorie in tegame?

Tagano e Casatiello, i piatti profumati del Sud

Apriamo il nostro menù del Sud con una croccante parmigiana di carciofi e facciamo seguire il già copioso antipasto da due classici: il tagano come primo e il casatiello per secondo. Il primo è un piatto di pasta ripiena, che si cucina in Sicilia, retaggio della dominazione spagnola. Si richiama, infatti, a una ricetta aragonese che si prepara nel periodo pasquale e che prende il nome dal tegame di coccio che si mette nel forno per cuocere la pasta.

parmigiana-di carciofi

Fate come noi, farcitela con il GranRagù Star Speck, aggiungete un battuto di latte e uova e molto formaggio filante, prima di passare alla gratinatura. Con il casatiello, andrete sul sicuro e conquisterete chi ai sapori della tradizione non vuole rinunciare. Adagiate su un letto di provola e formaggio, le uova sode cono ingabbiate tra strisce di pasta sfoglia. Questa la nostra versione della tipica focaccia napoletana. A questo punto l’insalata incapucciata è un grande classico che rinfresca e può chiudere il pranzo prima di passare al dessert.

tagano insalata incappucciata

 

Se volete aggiungere una nota dolce a tutti questi piatti, potete completare i vostri pranzi pasquali con le nostre proposte: lo zuccotto o la pinza triestina o tutt’e due.

Tutte queste ricette sono, naturalmente trasversali, che ne dite, infatti, di scegliere un piatto di ogni tradizione regionale e allestire la tavola di Pasqua come più vi piace? A voi la scelta!

Per poter partecipare, ricordati che devi registrarti per entrare a far parte della nostra community.

Se sei registrato...

Entra
o

Non sei ancora un membro della community?

Registrati
shadow